ECCELLENZA NORD: IL BRIAN DICE MAVER CON AGLIANESE, F.LLI CAMPANA E LENZA PARMENSE

ECCELLENZA NORD: IL BRIAN DICE MAVER CON AGLIANESE, F.LLI CAMPANA E LENZA PARMENSE

Sandonà di Piave domenica 8 maggio 2011: 2° prova Trofeo Eccellenza Nord; canale Brian.

Ma che bella giornata quella trascorsa in Veneto sulle rive del canale Brian dove quest’oggi è andata in scena la seconda prova del trofeo di Eccellenza Nord.

Sole ad illuminare la giornata, brezza che aumentava con il passare del tempo, pescatori intenti a cercare quei pesci sull’argine opposto, acqua trasparente e pulita proveniente dal vicino Livenza che rende i pesci ancora più belli nella livrea argentata; ecco questa è stata la cornice della gara di oggi sul Brian con molte squadre salite in Veneto fin dalla giornata del giovedì per provare e riprovare tecniche giuste e soluzioni vincenti.

Alla fine ne è venuta fuori una bella gara con pescosità diversa da zona a zona e da picchetto a picchetto e per qualcuno purtroppo con la luce spenta senza possibilità di difesa.

Certi picchetti, non a caso, sono stati definiti dai pescatori locali “il muro del pianto” perchè chi gli capita pare che abbia il destino già segnato.

Picchetti determinanti dunque come i pesci la cui taglia maggiore in alcuni casi ha migliorato la classifica a discapito di chi invece ha catturato un numero maggiore di pesci ma più piccoli.

Sulla sponda, di fianco alle innovative canne inglesi, si sono viste le roubaisienne, arma di scorta nel caso ci fosse stato da penare sulla sponda opposta e i vecchi e cari cannini da alborella perchè chi ha pescato in prima e in seconda zona poteva incontrare notevoli difficoltà ed essere quindi pronto a tutto.

Ma tutto è possibile in questo Trofeo che appare come non mai equilibrato e terreno di conquista per diversi team anche quelli che non avevano il pronostico della vigilia.

E questo rende il Trofeo di Eccellenza nord 2011 ancora più bello e incerto fino alla fine.

Lo dimostrano i risultati di oggi, con tre squadre sul podio a contendersi gli applausi di una piazza gremita di gente dove le autorità locali hanno potuto consegnare i premi ai vincitori e la promessa di continuare ad impegnarsi sempre di più per la pesca e per i pescatori.

Questo è un segnale importante e positivo, finalmente amministratori pubblici (Sindaco e Assessore) che all’unisono hanno dichiarato di voler investire sulla pesca per sviluppare il turismo ad essa collegato e di fare il possibile affinchè il Veneto diventi sempre più un polo attrattivo per tutti i pescatori d’Italia.

Le acque, in questa splendida regione, ci sono, i pesci anche, la gente del posto ha voglia di fare bene e allora diciamo a tutti gli altri amministartori sparsi per l’Italia di prendere esempio dai colleghi veneti affinche la pesca possa trovare sempre più maggiori attenzioni nelle loro agende politiche.

Allora applaudiamo ancora i ragazzi della Lenza Aglianese Maver, della Fratelli Campana Maver e della Lenza Parmense Maver per il successo che hanno conquistato, ma con altrettanta sportività applaudiamo anche chi, nella classifica progressiva, sta occupando la terza piazza, l’Amo Santarcangiolese Colmic, squadra romagnola neo promossa dalla serie A2, la quale si trova accerchiata dalle grandi corazzate che anche oggi hanno conquistato penalità sufficienti per mantenere posizioni strategiche nella classifica utili per sferrare l’attacco finale al vertice della classifica nelle prove successive.

Comunque la capoclassifica anche dopo la seconda prova rimane sempre la stessa ovvero la squadra A della Polisportiva Oltrarno Colmic seguita dalla Lenza Parmense e dai romagnoli dell’Amo Santarcangiolese.

Poi tutte le altre a ringhiargli addosso e vedrete che nelle prossime gare non mancheranno altri fuochi d’artificio.

Ottima la prova della S.P.S. Ravanelli Trabucco con la squadra A che riconquista, con la quarta posizione, le alte vette della classifica e a seguire la Polisportiva Oltrarno B, la Lenza Emiliana A, i campioni d’Italia della Cannisti Castelmaggiore Hydra, la A.D.S. Lenza Parmense Maver, un’altra squadra di Parma, i Cannisti Club Team Master e a chiudere con la decima, delle 50 posizioni della classifica progressiva, la Lenza Emiliana B.

Bene, cari amici di Match Fishing, questo è il mio commento a caldo sulla cronaca della gara di oggi in Brian ma ben presto potrete leggere diverse interviste e vedere tante foto dei vari protagonisti della competizione.

Complimenti a tutti; agli organizzatori del Team Sandonà Fly impeccabili sotto ogni punto di vista, alla giuria rappresentata dall’infaticabile Antonio Fusconi e a voi agonisti che ancora una volta mi avete permesso di avvicinarvi durante la gara per fotografarvi nei momenti più delicati e di massima concentrazione.

Grazie a tutti voi per lo spettacolo che ci avete regalato.
Alessandro Scarponi

Trofeo Eccellenza Nord 2011

classifica progressiva dopo 2 prova eccellenza nord

statistica 2 prova eccellenza nord canale Brian

classifica di giornata 2 prova eccellenza nord

I VINCITORI DELLA PROVA DEL BRIAN CON 9 PENALITA’: LENZA AGLIANESE MAVER

FRATELLI CAMPANA MAVER 2° CON 10 PENALITA’

LENZA PARMENSE MAVER 3° CON 11 PENALITA’

AMO SANTARCANGIOLESE COLMIC 4° CON 13 PENALITA’


TEAM SARFIX CREVALCORE 5° CON 13 PENALITA’

MAURIZIO FEDELI RICEVE IL PREMIO DAL SINDACO COME 1° ASOLUTO DI GARA

PANORAMICA DEL CAMPO GARA