OSTELLATO: L’AMICHEVOLE ITALIA – BELGIO E’ AZZURRA

OSTELLATO: L’AMICHEVOLE ITALIA – BELGIO E’ AZZURRA

Dopo il centenario Paioli, ad Ostellato si è svolto l’incontro internazionale amichevole di pesca Italia – Belgio.

Campo di gara il Circondariale all’interno delle Vallette nel tratto che ospiterà la quinta zona del prossimo mondiale ovvero all’inizio del campo gara vicino all’ingresso.

L’iniziativa tra queste due compagini, alla quale si aggiungerà anche l’altra amichevole Italia – Francia, nasce alcuni anni fa in comune accordo tra le due federazioni di pesca con lo scopo di approfondire le conoscenze su tipologie di pesca che allora erano notevolmente differenti: i carassi per i belgi e le breme per gli italiani.

Noi i carassi li sapevamo pescare meglio di chiuque altra nazione ma avevamo difficoltà ad approcciarci con la pesca delle breme in quanto in Italia non erano presenti.

I Belgi le breme le pescano da sempre tant’è che anche nel campo delle pasture sono stati i primi con Marcel Van Den Eynde a produrle in modo specifico per questo pesce.

Oggi anche noi abbiamo le breme, ma come ha detto il CT belga quest’oggi, non somigliano minimamente a quelle presenti nei canali del nord Europa. Queste somigliano per comportamento ai carassi.

Comunque lunedì 1 agosto e martedì 2 agosto la sfida ha avuto luogo sulla distanza delle quattro ore e le formazioni che si sono sfidate sono state le seguenti:

ITALIA:

Umberto Ballabeni, Massimo Vezzalini, Stefano Premoli,

Moreno Ravaglia, Stefano Defendi, Marco Solfanelli

BELGIO:

Slegers Hans, Di Venti Eric, Berteyn Andy,

Coeck Percy, Helsen Bart,

L’esito della gara era abbastanza scontato e infatti la prima manche la vince l’Italia con il punteggio di 29 (IT) a 49 (BE) penalità mentre nella seconda manche gli azzurri hanno vinto per 30 (IT) a 48 (BE) penalità.

TEAM ITALIA

TEAM BELGIUM