Stand Didattico/Promozionale FIPSAS Crotone con partecipazione delegazione Uccialì Fishing Team, in occasione del Campionato Italiano OffShore classe 3000 –

Stand Didattico/Promozionale FIPSAS Crotone con partecipazione delegazione Uccialì Fishing Team, in occasione del Campionato Italiano OffShore classe 3000 –

In occasione dell’ultima tappa del Campionato Italiano Off Shore classe 3000, in collaborazione con la Federazione Italiana Motonautica ed il Comitato organizzatore Crotonese “Mare Futuro”, il 6 ed il 7 settembre nella zona adibita ai box delle scuderie in gara, sul porto di Crotone, è stato allestito uno stand promozionale dalla sezione provinciale di Crotone della FIPSAS, che ha visto la partecipazione attiva di tutte le associazioni della provincia affiliate alla gloriosa federazione, che ricordiamo svolge altresì oltre che attività agonistiche quale federazione affiliata CONI, anche attività di carattere sociale attuate, in seguito al suo riconoscimento quale “Associazione di Protezione Ambientale”.

Durante gli eventi organizzati a margine della gara di Offshore, ciascun team ha esposto nello stand adibito per l’occasione, le attività sportive svolte nell’ambito federale, suddivise per settore, sotto la super visione del presidente regionale Antonio Debilio e del presidente provinciale Ugo Pugliese.

Notevole è stata l’affluenza da parte di moltissimi turisti, curiosi ed appassionati, come pure l’interesse dei più piccoli, con i quali di volta in volta, veniva svolta attività ludica asseconda dell’interesse dimostrato nelle varie discipline.

Nello specifico la Uccialì Fishing Team ha illustrato gli eventi legati alle discipline del “Surfcasting” e del “Canna da Natante”, attraverso la divulgazione delle brochure e dei DVD federali, l’esposizione di attrezzatura tecnica e la proiezione dei video descrittivi del 1° trofeo di Surfcasting le Castella e del corso didattico svolto col pluri-campione del mondo, nella disciplina da barca, Marco Volpi.

Nell’occasione poi è stato presentato il regolamento del 1° Campionato Provinciale di Surfcasting, con la peculiarità dell’utilizzo del sistema di assegnazione del punteggio e di pratica di pesca sportiva del “No Kill, Catch & Release”, ovvero il riconoscimento di specie e l’assegnazione del punteggio ed il rilascio immediato del pescato, per la salvaguardia della vita di ogni singolo pesce, e conseguente campionatura scientifica da relazionare all’AMP Capo Rizzuto.

Di concerto tra loro la Lega Navale Italiana di Crotone e lo Yachting Kroton Club, oltre all’organizzazione del prestigiosissimo evento, uniti nel comitato anzidetto, hanno tratteggiato i programmi delle manifestazioni legate alla pratica del “Drifting”, della “Trania Costiera” e “Traina d’Altura”, riscuotendo successo con la programmazione di un evento tutto al femminile.

Il sodalizio Kroton Apnea ed Isola Ambiente Apnea invece ha attirato l’attenzione sulle attività subacquee della federazione, alla luce dei risultati ottenuti sia indoor che in mare dai loro atleti, nelle manifestazioni federali di “Pesca Subacquea”, ponendo entrambi i team alla ribalta nazionale.

Nel pomeriggio della domenica infine, si è svolta la premiazione della 3° prova del campionato provinciale FIPSAS nella disciplina federale “Canna da Riva”, vinta dal bravo Gialuca Faccioli del Giamà Fishing Club, team per l’occasione delegato di settore per questa disciplina, avendo partecipato con un atleta crotonese alla finale del campionato italiano.

CANNA DA RIVA

STAND FIPSAS 01

STAND FIPSAS 03

STAND FIPSAS 04 PREMIAZIONE

STAND FIPSAS 05

STAND FIPSAS 06

STAND FIPSAS 08