UNA SFIDA PARTICOLARE: UNO PER TUTTI E TUTTI PER UNO

UNA SFIDA PARTICOLARE: UNO PER TUTTI E TUTTI PER UNO

“UNO PER TUTTI E TUTTI PER UNO” il motto dei famosi moschettieri, ci ha dato lo spunto per una sfida singolare.

Una  sfida a box misti, infatti in ogni picchetto hanno gareggiato spalla a spalla quattro agonisti appartenenti a quattro società differenti, tra cui la Lenza Emiliana Feeder, la Golden Fish  capitanata da Massimo Fontana, lo Spinning Club Castelbellino e la Lenzacuprense di Ivo Pastori, utilizzando quattro tecniche diverse,  una formula studiata per non mettere in contrapposizione né le società né le quattro tecniche, e come unico vincitore  “IL DIVERTIMENTO”.

Questo tipo di competizione, divertente sia per chi partecipa ma sopratutto per lo spettatore, potrebbe essere la soluzione a stemperare le tante polemiche che negli ultimi tempi hanno riguardato il mondo dell’agonismo. Il format proposto può tranquillamente essere modificato sia nella composizione dei box, variando quindi tecniche e provenienza dei partecipanti, interessante sarebbe giusto per fare un esempio, inserire nello stesso box agonisti e campioni affermati delle varie specialità e pescatori amatoriali, e sia nel tipo di manche, anche in questo caso alle tre manche proposte in questa prima edizione, se ne potrebbero aggiungere svariate, per esempio quella che prevede la cattura di un maggiore numero di specie diverse, oppure di un determnato pesce.

Vi lasciamo al filmato della sfida svoltasi nel Lago dei Cedri, buona visione!!!!!