Campionato Italiano Long Casting 2015

Campionato Italiano Long Casting 2015

Nei giorni 26-27-28-29 Marzo in località Castel Giorgio, provincia di Viterbo, si è svolto il Campionato Italiano di Long Casting.

L’evento è stato organizzato dalla società A.S.D. Etruria Fishing, dove i presidenti Angelo Ciacci e Francesco Di Gaetano hanno anche gareggiato, quest’ultimo per un soffio non sale sul gradino più basso del podio.

Ma prima di tuffarci sui quatto giorni di gara, spieghiamo come si articolano il breve il campionato.

Ogni giorno, ogni concorrente, effettua ben 5 lanci con una grammatura uguale per tutti, e si tiene conto del migliore. Si stila una classifica detta di “giornata” per ogni grammatura, invece per la classifica assoluta si sommano i migliori 4 lanci, il migliore di ogni atleta di “giornata”, uno per ogni grammatura.

Giorno 26, si inizia con il 175 grammi, quì il pluri-campione mondiale Alessio Massa della J Casting Team (Colmic), con 254,01 metri, si piazza al primo posto, seguito da Francesco Di Gaetano della A.S.D. Etruria Fishing con 248,75 metri, terzo Nicola Bonelli de La Gloriosa Casters A.S.D. con 248,51 metri.

Giorno 27, si lancia con il 150 grammi, ed anche qui Alessio Massa ottiene il miglior lancio con 269,89 metri, secondo ancora Francesco Di Gaetano con 258,08 metri terzo Daniele Piglipoco della A.S.D. Martin Pescatore Cesano con 256,88 metri.

Giorno 28, sarà il turno del piombo da 125 grammi, il miglior lancio su questa grammatura è di Daniele Piglipoco con una distanza di 270,74 metri, secondo per un soffio ( 9 centimetri) Alessio Massa con 270,63 metri, e terzo Nicola Bonelli con 268,76 metri.

In questa giornata e con questa grammatura, partecipano anche le donne. Le sorelle Lubrano, Rosa e Vincenza, dell’ A.S.D. La Rosa dei Venti Team atlete che hanno fatto di questa specialità e del surf casting un nostro vanto; e Miriam Grazia Torrisi dell’ A.S.D. Martin Pescatore Cesano.

Il miglior tiro è di Rosa Lubrano con 173,78 metri, seconda, l’altra sorella, Vincenza con 147,56 e terza Miriam con 141,24 metri.

Giorno 29, si tira il 100 grammi. I giochi sono molto aperti, Massa, Di Gaetano, Bonelli, Piglipoco sono i favoriti al titolo. Bisogna comunque notare, che nei primi due giorni, le distanze tra i primi erano comprese tra un paio di metri, in questa prova nello spazio di meno di 4 metri ci sono 4 atleti.

Di Gaetano, al penultimo lancio, cerca di dare la stoccata vincente per agguantare il secondo posto assoluto vedendo Bonelli e Piglipoco dietro di lui.

Massa, anche se il suo lancio non è tra i primi, per via del suo vantaggio accumulato nei giorni precedenti si può permettere il lusso di concedere qualche metro a suoi avversari.

Di Gaetano vince la prova con la distanza di 236,57 metri, Montepagano dell’ A.S.D. P.S. Fi-Ma con 235,24 metri e terzo Bonelli con 232,24 metri che grazie a questa distanza ottenuta al penultimo tentativo si piazza al secondo posto assoluto.

Per quanto riguarda le donne, la musica non cambia, Rosa è sempre avanti a tutte con 163,09 metri, seconda Vincenza con 150,65 metri e terza Miriam con 146,24.

La classifica assoluta dopo 4 prove, vede vincitore Alessio Massa con un totale di 102,484, secondo Nicola Bonelli con 100,450, terzo Daniele Piglipoco con 100,261, quarto Francesco Di Gaetano con 100,221 e quinto Filippo Montepagano.

Per le donne, Rosa Lubrano vince il titolo con 33,687, seconda Vincenza Lubrano con 29,821 e terza Miriam Torrisi con 28,748.

La classifica per Società, vede vincitrice La Gloriosa Caster A.S.D., seconda l’A.S.D. Etruria Fishing e terza la Garisti 93.

Podio società

“E’ stato un campionato strepitoso – commenta Vito Passalacqua, responsabile del settore long casting – la società Etruria è stata impeccabile, oltre ad organizzare è stata fattivamente partecipe alla gara, peccato che Di Gaetano non è salito sul podio. Anche il CT Pietro Terraglia è rimasto favorevolmente colpito dall’organizzazione e dalla correttezza di tutti gli atleti.”.

“ Per noi è un grande risultato vincere il titolo per società – commentano gli atleti de La Gloriosa Caster – Bonelli sul podio, Francesco Del Nero nel Club Azzurro ed Andrea Cevolo, presidente della società, sono estremamente felici ed orgogliosi di essere riusciti in una impresa che, visto il valore degli uomini in campo, non era affatto facile.

Un grazie soprattutto al nostro sponsor VERET, che ci ha aiutato a realizzare la canna che ha permesso di raggiungere questo grande risultato.

La canna è la Gloriosa che porta il nome della nostra società, scelta che l’azienda ha voluto fare per via del nostro impegno e che oggi abbiamo “gloriosamente” portato alla vittoria”.

Per M.F., Massimiliano Miceli.

mic

LE CLASSIFICHE

100 gr Fem

125 gr. Fem

CI LC 100 Gr.

CI LC 150 Gr.

CI. LC 125 Gr.

finale ci lc

Finale Fem

Podio donne

Podio uomini