CANNE MAVER 2016: OLTRE L’ECCELLENZA!

CANNE MAVER 2016: OLTRE L’ECCELLENZA!

Sabato scorso abbiamo partecipato alla prima esposizione delle nuove attrezzature della Maver per il mercato del 2016. Le nuove roubaisienne e i nuovi panieri sono stati presi d’assalto da tanti pescatori curiosi di vedere le novità di casa Paioli.

DSC_9069

Un impatto decisamente positivo, già diverse canne vendute in negozio e questo è un bel segnale.

DSC_9072

Ad accogliere i pescatori nel negozio Sport Fishing c’erano anche i titolari della Paioli Massimo e il figlio Matteo Pirazzini e proprio con Matteo abbiamo aperto questa presentazione.

Match Fishing ringrazia Giuseppe Spagolla per aver presenziato a questo evento.

DSC_9091

Allora Matteo ancora tante novità in fatto di canne roubaisienne, davvero tanti complimenti. Ci vuoi presentare i vari prodotti per il 2016?

Si grazie Alessandro, quest’anno la collezione delle roubaisienne Maver è formata da 6 canne, la serie SH,  la serie Black Carp e la super litium 699.

La 299 è una canna a 13 metri che si presenta a fusto unico, ha un bel vettone ed è la canna che va a fare da muletto, diciamo, per la 399, 599 e 699.

Tutte le canne SH, montano solamente il vettone, vengono fornite con un nuovo tipo di materiale più denso che ci assicurano dei pezzi molto più robusti alla compressione e all’ovalizzazione e questo ci permette di avere delle canne molto rigide e molto resistenti.

La 699 è l’unica canna che viene fornita con il vettino formata da canna a 13 metri più quattro punte due al quarto due al quinto e il vettone per poter pescare in posti come Adria con le vele ed elastici cavi.

La 599 è stata sviluppata sul concetto della canna 519 dell’anno scorso quindi tre basi parallele con calcio 41, estremamente rigida è una canna da competizione;

La 399 è una canna sulla stessa calciatura della 619 del 2014 più allround, non ha paura di pescare anche a Pisa con elastici cavi del 2,5 e 2,8,

La 299 invece è una canna da carpe per tirare

Spezzando una lancia per la Superlitium 699 che è il fiore all’occhiello della nostra casa è una canna studiata per la competizione, per l’agonista che pretende delle prestazioni top, ed è una canna che permette di pescare con galleggianti da 0,20 a cavedani ad Umbertide a vele da 40-50 grammi come si usa in Adria.

Nel pack della 699 inoltre vengono dati due prolunghini che vengono a  coprire il 4° e il 5° pezzo e che sono disponibili a parte anche per la serie SH.

E per la pesca della carpa cosa avete preparato?

Per la pesca alla carpa abbiamo la serie Black Carp che è formata da due canne una è la black carp 3 sono canne di nuova concezione hanno una calciatura ed una mandrinatura nuova quindi le punte dell’anno scorso non sono compatibili con la serie black carp è una canna di alto livello assimilabile alla pro carp dell’ano scorso invece la black carp 1 è una canna entry level per l’agonista che vuole avere una canna molto robusta per pescare le carpe oppure per l’amatoriale che si avvicina per le prime volte alla pesca a roubaisienne.

Sia la black carp 1 che la 2 vengono forniti con il vettone e lo stripp che è di serie.

Rigorosamente made in Italy…

Già, tutte le nostre canne sono prodotte made in Italy grazie alla Reglass che produce per Maver per poter fornire all’agonista il massimo dell’innovazione e la sicurezza di trovare sempre pezzi di ricambio e avere la garanzia di un prodotto sempre al top che non passerà mai inosservato sui campi di gara.

E sulle altre tecniche che novità avete?

Non stiamo fermi anche su altre tecniche, in fase prototipica abbiamo delle novità nel feeder in particolare due long cast e tre canne invece per la pesca nel canale e nel carpodromo, una bolo che presenteremo all’Expo dell’Italian master, e due serie di inglesi che però verranno presentate il prossimo anno.

Dalle canne ai panieri, vedo qui altre novità interessanti…

Per quanto riguarda i panieri andiamo a proporre un nuovo paniere molto alla moda in colorazione Camo Militare , poi abbiamo fatto delle modifiche sul collaudato Ufo 4 , abbiamo cambiato i pomelli che l’anno scorso avevano creato qualche problema, abbiamo cambiato il blocco della gamba in modo che possa stringere sempre alla perfezione, una colorazione accattivante sempre verde fluo sempre Camo e proponiamo un nuovo paniere molto compatto che si chiama Ufo X6 un panchetto a 6 zampe sempre entry level dal prezzo molto accattivante sempre made in Italy leggero che ben si addice per gli amanti del feeder.

In azienda ci sono stati alcuni cambiamenti nel working team , ce ne vuoi parlare?

Si certo, per l’innovazione dei prodotti quest’anno ci lavoriamo io, Alessandro Montanari e Sebastiano Brunelli un working team molto giovane alla ricerca di nuovi prodotti da sottoporre alla nostra clientela.

E sulle pasture che tutti si aspettano cosa state facendo?

Torneremo a produrre in Italia le classiche pasture da competizione e pasture di buon livello per il pescatore amatoriale da carpa e da fiume, ritorneranno le tanto amate Jurassik black e Browne la Abramis e la fondo competition .

Il verde Maver si distingue prima di tutto dalla buffetteria, ci sono novità in questa direzione?

Certo, per finire usciremo con una nuova serie di buffetteria di fascia di prezzo media , tre nuovi prodotti in EVA tipo porta tutto e porta lenze , una borsa non termica per l’agonista e un  porta accessori.

Bene Matteo, in nocca al lupo per il 2016.

Grazie Alessandro e un saluto ai tanti affezionati maveristi che ci leggono su match fishing.

——————

E adesso due parole con Stefano Calzolari titolare del negozio SportFishing.

 

DSC_9093

Stefano hai ospitato questa esposizione delle nuove canne Maver per il mercato del 2016, tanta gente che è arrivata qui a Reggio Emilia in via F.lli Verri 18 dove ha sede Sport Fishing

Si sono molto contento e ringrazio la Paioli Sport per la fiducia che mi ha concesso, lavorare con questo marchio è per me motivo di orgoglio perché conosco le qualità e l’eccellenza di questi prodotti.

Tante novità Stefano, un grande negozio che può contenere tanti prodotti per le diverse tecniche..

Si abbiamo tante novità qui in negozio e la presentazione della Maver oggi lo arricchirà ancora di più. Le nuove roubaisienne sono spettacolari così come la buffetteria , i panieri e le altre novità.
Qui la nostra clientela può visionare questi prodotti da subito e li invito a fare in giro in negozio.

DSC_9065

Altre novità Stefano?

Ma guarda qui siamo sempre in movimento con le tante promozioni e soprattutto adesso che la stagione di pesca sta per finire siamo in grado di ritirare canne e panchetti valutandoli molto bene e offrire i prodotti nuovi a prezzi sempre interessanti.

Stefano in giro non si fa altro che parlare delle tue esche…

Si ce ne siamo accorti, per entrare sul mercato abbiamo deciso di puntare sulla qualità, in particolare di fouille e ver de vase, esche di prim’ordine che possiamo portare direttamente su tutti i campi di gara, come dire dal produttore al pescatore…

DSC_9079

DSC_9078

Quindi per il futuro sei molto fiducioso..

Si sempre pensare positivo, anche perché vedo crescere di giorno in giorno la presenza di clienti in negozio e questo è un bel segnale dopo qualche anno di crisi

Vediamo qui in negozio tanti articoli a marchio Sport Fishing, una bella iniziativa per articoli che non sempre si trovano a catalogo nelle aziende…

Si è vero, noi cerchiamo di dare ai pescatori quello che cercano, qui abbiamo i nostri contenitori porta galleggianti inglesi, e le cassette porta finali che stanno andando a ruba. Tra poco anche per il feeder saremo in grado di offrire le cassette per finali lunghi un metro, credo che simo gli unici in Italia ad averle.

Vedo in negozio tanti articoli per tecniche diverse, non ti fai mancare nulla…

Sai abbiamo diversi clienti che praticano diverse discipline, e così cerchiamo di offrire loro il meglio che passa il mercato. Il carp-fishing, la pesca del siluro è molto praticata avendo il fiume Po qui a pochi chilometri, lo spinning, la trota che sta per iniziare adesso con tante novità, il feeder, il colpo e infine il mare con tanti articoli surf casting, traina, bolentino e canna da riva.

Sei vicino al casello autostradale di Reggio Emilia, quindi facile da raggiungere, ma sei anche vicino ai più importanti campi di gara ..sei in grado di offrire ai pescatori altri servizi?

si noi siamo in grado di offrire un servizio al cliente a 360 gradi con la costruzione di lenze per ogni tipo di campo gara, finali già legati su ordinazione e tanti consigli sulla pescosità dei vari campi gara e fiumi. La nostra clientela non è solo l’agonista ma anche il pescatore amatoriale che qui trova sempre i migliori prodotti ai prezzi più bassi.

Bene Stefano, un in bocca al lupo per un florido 2016..

Grazie a te Alessandro e a tutta la Maver per la collaborazione e un saluto a tutti i lettori di Match Fishing.

 

 

 

DSC_9092

 

DSC_9089

DSC_9088

 

DSC_9083

DSC_9081

DSC_9080

 

 

DSC_9074

 

 

DSC_9068

DSC_9067

DSC_9066

 

DSC_9062

DSC_9061

DSC_9060

DSC_9059

DSC_9056

DSC_9055

DSC_9054

DSC_9052

DSC_9051

DSC_9049

DSC_9048

DSC_9047

DSC_9046

DSC_9045

DSC_9044

DSC_9043

DSC_9042