GALLEGGIANTE BACCI “GAS”

GALLEGGIANTE BACCI “GAS”

galleggiante-gas-by-bacci-ridotta

 

L’evoluzione della forma a pera rovesciata: così si potrebbe definire in modo approssimativo il “GAS”, nuovo modello uscito in questi giorni dal laboratorio di Gino Bacci.

In realtà, questo galleggiante rappresenta un ulteriore passo in avanti in un segmento di segnalatori che deve coniugare ottima sensibilità, visibilità eccellente ad una entrata in pesca progressiva ma non troppo lenta.

Quest’ultimo effetto é stato ottenuto posizionando l’anellino passafilo in acciaio leggermente più in basso rispetto a quanto si é soliti osservare in modelli apparentemente analoghi; questo favorisce un raddrizzamento più rapido del corpo durante l’entrata in pesca della lenza, con la parte apicale che resta in verticale, fuori dall’acqua per alcune frazioni di secondo, durante l’ultima parte della discesa dell’esca, così da evidenziare le mangiate di pesci eventualmente staccati dal fondo.

Il baricentro del “GAS” é posizionato nel terzo superiore del corpo in balsa, verniciato in nero semiopaco e stilizzato nella forma a pera rovesciata molto allungata e dal diametro orizzontale massimo arrotondato dolcemente.

La lunga deriva stabilizzatrice é in carbonio mentre l’antenna, in plastica piena, viene colorata ulteriormente con colori fluo per aumentarne la visibilità, con un procedimento specifico ideato dal campione bolognese.

Disponibile nelle misure da g. 0.10 – 0.20 – 0.30 – 0.50 – 0.75 – 1 – 1.50 – 2

 

 

bacci-gas-particolare-ridotta