IN IRLANDA I CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANILI DI PESCA AL COLPO

IN IRLANDA I CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANILI DI PESCA AL COLPO

albo doro mondiali giovanili al 2017

Domenica 13 agosto 2017: ore 21:00

E’ terminato il 22° campionato del mondo per le categorie giovanili della pesca al colpo che da quest’anno sono suddivise in tre categorie per le fasce di età di under 15, under 20 e under 25.

Sul bellissimo lago Inniscarra in Irlanda l’Italia si presenta come la nazione più temuta dopo l’ultimo mondiale del 2016 in Portogallo dove gli azzurri conquistarono il podio con tutte e tre le categorie e l’oro con l’under 18.

Possiamo dire che il mondiale irlandese non ci ha portato nessun podio, lo abbiamo solo sfiorato con l’under 15 a soli due punti di distacco dalla terza e dalla seconda che chiudono a pari penalità (34).

Gli azzurrini Under 15 Edoardo Saggioro, Erik Rimondi, Lorenzo Merlotti, Giorgio Sette e Marco Bettin guidati dal capitano Michele Natali assistito dal vice Francesco Vaselli fanno una gara perfetta nella seconda manche chiudendo al terzo posto con 15 penalità le stesse della Polonia che chiude al secondo posto.
Per l’Italia pesano purtroppo le 21 penalità ottenute nella prima manche che saranno fatali per la conquista del podio.
A livello individuale il migliore dei nostri è Marco Bettin che chiude all’ottavo posto con 6 penalità (2+4).
Al decimo posto Edoardo Saggioro che di penalità ne fa sette.

Nelle altre categorie sesta posizione finale per gli azzurrini dell’under 20 che totalizzano complessivamente 58 penalità per via di 31 punti in gara 1 e 27 punti in gara 2.
La nostra nazionale composta da Andrea Aguzzoli, Alessandro Lorenzini, Maicol Marchetti, Andrea Azzimondi, Yuri Tabasco guidati da Maurizio Teodoro e Umberto Ballabeni non è mai stata competitiva con le nazionali che hanno dominato come la Francia che anche qui si laurea campione del mondo e la Polonia che ha sorpreso tutti in tutte e tre le categorie.
Il migliore degli italiani sul piano individuale è stato Yuri Tabasco che totalizza 10 penalità.

Grande rammarico per il risultato in gara 2 dell’under 25 che ha buttato a mare il podio con un pesante 32 penalità chiudendo il mondiale in sesta posizione.
Gli azzurri Fabio Todaro, Filippo Beltrami, Francesco Campani, Alberto Visciglia capitanati dal CT Claudio GUICCIARDI, Vice CT Stefano DEFENDI non riescono a replicare la gara perfetta della prima manche dove chiudevano al secondo posto con 15 penalità e facendosi così superare nella classifica finale da un quintetto di squadre con la Francia a farla da padrona anche in questa categoria.

Final_Ranking_U25_2017

Saturday_U25

Ranking_Final_U20_2017

Ranking_Saturday_U20_2017

Ranking_Final_U15_2017_ok

Ranking_Saturday_U15_2017

foto di Gijs Nederlof

Domenica 13 agosto 2017: ore 12:00

Da poche ore è partita la seconda manche dei campionati del mondo giovanili di pesca al colpo sul lago di Inniscarra e tutti hanno gli occhi puntati sui giovani francesi per vedere se sapranno ripetere l’exploit della prima manche dove hanno dominato in tutte e tre le categorie come avvenne nel 2014 a Vries nei paesi bassi sul Willemskanaal dove conquistarono ben 7 medaglie.

In agra 1 nella categoria u-25 i francesi sono davanti agli italiani di 6 punti, 10 punti prima della squadra polacca e 11 punti prima della squadra ungherese. La squadra inglese ha uno scarto di 14 punti prima ancora di pensare a vincere la medaglia d’oro. Se i francesi non fanno errori oggi sono quasi certo che diventeranno i nuovi campioni mondiali in questa categoria.

Nella categoria u-20 i francesi hanno la concorrenza diretta della squadra polacca. Entrambi iniziano con 12 punti di penalità e mi chiedo se i francesi oggi siano in grado di battere il team polacco. Ieri i ragazzi della Polonia hanno fatto un ottimo lavoro. La Germania e il Lussemburgo hanno ancora la possibilità di vincere una medaglia. Entrambe le squadre sono 9 e 10 punti dietro la squadra francese e polacca. Il loro problema principale si chiama Inghilterra. Mai sottovalutare i ragazzi dell’Inghilterra. La squadra inglese ha solo 1 punto in più.

Nell’u-15 i francesi sono in testa e hanno 8 punti di distacco dagli inglesi, 11 punti dalla squadra ungherese e 12 punti prima della squadra polacca. Se i francesi sapranno ripersi, quasi sicuramente vinceranno la medaglia d’oro. Gli inglesi, gli ungheresi, i polacchi, e forse gli italiani, se la giocano per la medaglia d’argento e bronzo.

Ma queste sono solo analisi dettate dalle classifiche dopo la prima manche ma come sempre tutto può ancora succedere. A oggi pomeriggio per gli aggiornamenti finali.

alcune foto della prima manche

IL TEAM ITALIA AL GRAN COMPLETO

foto fonte angler abroad

11 AGOSTO 2017: ULTIMO GIORNO DI PROVE

Oggi è stato il giorno della decisione a Inniscara lake per le squadre concorrenti. Siamo ovviamente molto curiosi di verificare se hanno fatto le scelte giuste. Oggi il principale avversario è stato il vento. In tutti e tre i settori è stato vento forte. Non è stato facile pescare con la roubaisienne in modo stabile. Le catture erano paragonabili a quelle di ieri. Un sacco di gardon e poche le breme.
Domani sarà prima manche di questo mondiale giovanile. I nostri team preferiti? L’ Inghilterra, la Francia, la Polonia e l’Italia. Non si sa mai che un’altra squadra a sorpresa possa sorprenderci, come hanno fatto i ragazzi della Finlandia qualche settimana fa in Francia nel mondiale per club.

10 AGOSTO 2017: LA CERIMONIA DI PRESENTAZIONE DEL 22° MONDIALE GIOVANI

LA SFILATA

Alle 18.00 in punto, la parata delle squadre rivali del 22° MONDIALE GIOVANI ha avuto luogo nelle strade di Coachford.

L’APERTURA UFFICIALE DEL 22° MONDIALE GIOVANILE CAT. U15, U20, U25

PRESENTAZIONE DELLA BANDIERA ITALIA

 

Partita domenica scorsa la delegazione azzurra che parteciperà in Irlanda, presso il lago di Inniscarra, ai Campionati del Mondo Giovanili di Pesca al Colpo Under 15, Under 20 e Under 25, previsti dal 6 al 14 agosto.

I nostri ragazzi oggi proveranno il campo gara situato all’interno della area del fiume Lee, nel Sud-Ovest dell’Irlanda, a 25 minuti dalla città di Cork, un tratto lungo 2,8 km senza interruzioni, suddiviso in sezioni per ciascun campionato, con una profondità massima di circa 1,5 metri, 500 metri nel suo punto più basso, fino a 800 metri di larghezza.

Terreno ideale, dunque, in cui i ragazzi metteranno a dura prova concentrazione, precisione e tecnica.
La cerimonia di apertura si terrà giovedi 10 agosto per poi entrare nel vivo della competizione da sabato 12 agosto.

Atleti della squadra nazionale Under 15:
Edoardo Saggioro, Erik Rimondi, Lorenzo Merlotti, Giorgio Sette e Marco Bettin.
Capitano e Vice Capitano Michele Natali e Francesco Vaselli.
Staff Tecnico Modesto Nicolai e Andrea Vitelli.

Atleti della squadra nazionale Under 20:
Andrea Aguzzoli, Alessandro Lorenzini, Maicol Marchetti, Andrea Azzimondi e Yuri Tabasco.
Capitano e Vice Capitano Maurizio Teodoro e Umberto Ballabeni.
Staff Tecnico Paolo Bettella e Alberto Bettella.

Atleti della squadra nazionale Under 25:
Francesco Campani, Fabio Todaro, Beltrami Filippo, Alberto Visciglia,

Capitano e Vice Capitano : Claudio Giucciardi e Stefano Defendi.
Staff Tecnico Roberto Sebastiani e Marco Gambelli.

Delegati Federali Giovanni Breda, Maurizio Natucci e Sileno Poles.
Funzionario Delegato Tiziana Briganti.

Un grande in bocca ai nostri giovani atleti.

Notizie e foto fonte Fipsas