TRABUCCO DAY 2017: AD OSTELLATO VALLETTE SI DISTINGUONO TORRETTA – LOMBARDI NEL COLPO E VENTURINI – NEMETH NEL FEEDER

TRABUCCO DAY 2017: AD OSTELLATO VALLETTE SI DISTINGUONO TORRETTA – LOMBARDI NEL COLPO E VENTURINI – NEMETH NEL FEEDER

Il Trabucco Day 2017 per eccellenza da 8 anni a questa parte è quello che si disputa il giorno dopo l’Italian master.
Infatti l’azienda di Parma è stata sempre presente fin dagli esordi di questa kermesse internazionale e come sempre ha richiamato numerosi pescatori appartenenti a società sponsorizzate Trabucco arrivati per l’occasione da diverse regioni d’Italia e alcuni anche dall’estero.

Domenica 29 ottobre ad Ostellato, nel primo tratto delle Vallette, gli agonisti delle società sponsorizzate Trabucco si sono affrontati in una sfida di tre ore di pesca al colpo mentre i feederisti hanno pescato nel tratto detto i Cavalli dove il giorno prima veniva disputato l’Italian Master feeder.

Al Trabucco Day hanno partecipato 62 coppie e 6 nel feeder. Il campo di gara ha risposto molto positivamente regalando buone catture, sia nel settore colpo che in quello feeder grazie alla buona presenza di plaquette nella pesca al colpo e di carassi e breme di taglia nel feeder.

La peschetta, come viene sinteticamente chiamata dai più, è stata effettuata con 6 o 7 pezzi di canna e in alcune zone il ritmo è stato davvero impressionante.

Maurizio Fedeli, ad esempio, ha utilizzato una lenza leggerissima innescando due fili di ver de vase e vederlo pescare è stato uno spettacolo.

Anche Goran Radovic il forte agonista serbo già campione del mondo per l’occasione in coppia con Gianluigi Sorti tra le tante ha portato alla pesa una bel esemplare di anguilla aiutato nelle operazioni slamatura dall’esperto Angelo Sorti il quale con una tecnica tutta personale ha addormentato l’anguilla mettendogli una toppa di giornale appiccicata all’ano. Non ci crederete ma vi giuro che funziona avendo visto con i miei occhi la curiosa operazione che ha divertito un pò tutti compreso il figlio Gianluigi.

E’ stata uno spettacolo anche la pescata delle tre coppie che hanno conquistato il podio ovvero la coppia Massimo Torretta e Gianfranco Lombardi che sia aggiudicano l’ottavo Trabucco Day. Secondi assoluti la coppia formata da Vincenzo Todaro e Lorenzo Pricigalli mentre al terzo posto assoluto si piazza la coppia Luca Premi e Maurizio Fedeli.

Nel feeder invece prevale l’esperto feederman Andrea Venturini il quale per l’occasione ha pescato in coppia con l’ungherese Nemeth.

 

Molto ricco il montepremi messo in palio dalla Trabucco, materiale da pesca, sia per la classifica finale del colpo che per quella del feeder, premi consegnati ai vincitori direttamente dai titolari dell Ditta parmense Roberto Trabucco un’icona della pesca sportiva italiana e il figlio Andrea affermato agonista di livello nazionale.

I concorrenti tutti si sono poi ritrovati dopo la gara al palazzetto dello sport per le premiazioni dove aveva luogo l’esposizione delle novità 2018 della ditta Trabucco tra l’altro molto apprezzate anche da pescatori arrivati in loco non partecipanti alla gara del day di Trabucco.

A tutti un arrivederci al prossimo Trabucco day che si svolgerà sempre ad Ostellato a fine ottobre 2018.

GALLERIA FOTOGRAFICA DI SIMONE RAVIZZA E SABRINA CONVERSO