ALL’IDROSCALO GRANDE SUCCESSO DELL’OLTRARNO… E DI PUBBLICO !

ALL’IDROSCALO GRANDE SUCCESSO DELL’OLTRARNO… E DI PUBBLICO !

Esordio bagnato… esordio fortunato… speriamo sia davvero così, certamente di acqua ne è piovuta parecchia sui concorrenti che hanno preso parte a questa super sfida nello splendido scenario dell’Idroscalo di Milano, una sfida che aveva come obiettivo di testare e lanciare (o meglio rilanciare) questo campo di gara.

Sicuramente i tantissimi agonisti lombardi sognano da anni un campo di gara che sia bello e vicino a casa e l’Idroscalo sembra avere tutte le caratteristiche per diventare la location delle prossime sfide di questi pescatori.

Tantissimi i concorrenti al via e tra questi alcuni campionissimi del panorama agonistico nazionale che hanno voluto essere presenti a questo “battesimo”.

La pescata si è svolta perlopiù a roubasienne o con le corte canne fisse alla ricerca dei tantissimi persici sole presenti in queste acque.

Una pescosità ancora da “tarare” visto che si tratta di uno specchio d’acqua che non è assolutamente abituato a competizioni di pesca (non se ne svolgono da alcune decine di anni) ma che comunque alcuni agonisti lombardi hanno riscontrato in ogni caso superiore ad altri campi gara ben più famosi e frequentati.

Un esordio assolutamente positivo, visto anche che i pescatori più forti hanno sicuramente saputo interpretare al meglio il campo gara catturando un discreto numero di pesci.

E’ il caso dei campioni dell’Oltrarno Colmic che con sole 13 penalità riescono a sopravanzare altri campioni come i ragazzi della Ravanelli Trabucco secondi con 15,5 penalità ed ai “padroni di casa” de Le Groane Maver bronzo con 16.

Ad onor del vero i veri padroni di casa erano i ragazzi di rosso vestito della Longobardi Milo, azienda che ha la sua sede a pochissimi km dall’Idroscalo. Gli atleti capitanati da Milo Colombo sfoderano un’ottima prestazione ma devono accontentarsi della medaglia di legno 17,5.

E poi ancora la Sommesi Hydra , Flli Campana Tubertini, GPO Tubertini, Lenza Emiliana Tubertini e via via tutte le altre a completare il lungo evento delle partecipanti a questa grande festa.

Nonostante il maltelpo davvero feroce sono state tantissime le persone , agonisti, spettatori e semplici curiosi, che hanno affollato le sponde dell’Idroscalo , segno che questa location si candida a diventare un vero spot promozionale per il nostro sport.

Bravi davvero a tutti, agli ideatori, agli organizzatori, alla Federazione ed a tutti quelli che hanno collaborato per riportare alla luce questa fantastica location per la pesca sportiva.

GALLERIA FOTOGRAFICA DI TANIA PEDRATTI