ARTICO SCIROCCO 3

ARTICO SCIROCCO 3

 

Il progetto della Scirocco nasce grazie alle sollecitazioni di Stefano Teodori e Federico Marchetti, che riescono a coinvolgere un “certo” Roberto Perugini nella creazione di un attrezzo per il surf casting che andasse a colmare tutte le necessità tecniche degli appassionati di questa disciplina.

Il progetto vede la luce oltre due anni fa. Grazie ai suggerimenti di Perugini e alla cura maniacale dei tecnici di Artico, prende vita e si presenta sul mercato a Settembre 2017.

Attualmente, la Scirocco 3 è l’unica canna in tre sezioni in grado di supportare, a tutti gli effetti, lanci tecnici (da pesca) come il Ground e il Pendolare nelle grammature dichiarate. Nelle varie prove è stata raggiunta, da Roberto Perugini, la notevole distanza di 232 mt con un piombo da 4 oz e in assetto da gara con rotante: misura impensabile per un attrezzo nato per la pesca.
Ma Perugini ed Artico non si fermano qui: vogliono un attrezzo per tutti !

Infatti, la maggior peculiarità della Scirocco è la sua facilità d’uso! Anche il pescatore poco esperto, con il minimo sforzo e con lanci semplici come il Side e l’Above, ne è fortemente favorito.

L’ estrema sensibilità alle tocche su distanze importanti, la capacità di essere in pesca con il mare formato e la facilità di gestione danno vita ad un attrezzo che fino a ieri non era assolutamente presente sul mercato.

La scelta del numero 3 che accompagna la Scirocco non è casuale. Secondo i piani programmatici di Artico e di Perugini, sarà accompagnata da qualche sorella “minore” e da una sorella “maggiore”, quest’ultima dedicata agli appassionati di Oltre Manica !

Artico, dopo aver lanciato la sua sfida mondiale, da costruttore e divulgatore del “ Made in Italy” nel mondo della Traina e del Big Game, si mette anche in gioco nel surf casting sfidando anche quello già realizzato, come le serie delle Gladius e delle Silente che l’hanno portata ad essere tra i migliori protagonisti degli ultimi dieci anni.

Le sezioni della Scirocco sono realizzate artigianalmente con sistema V.AR.AM. (una esclusiva Artico) utilizzando Carbonio Composito Unidirezionale differenziato in orientamento e moduli. Questa particolare lavorazione del carbonio, fatta totalmente a mano, permette di conferire alla canna azioni differenziate in vari punti dell’attrezzo, rendendolo più rigido dove serve e più sensibile in altre parti. Inoltre il V.AR.AM. consente di calibrare minuziosamente la potenza di lancio.

Lunga mt 4,50, con un diametro alla base, tutta cilindrica, di appena 020 la Scirocco supporta zavorre da 4 oz per il Ground e il Pendolare e da 6 oz per il Side.