AI LAGHI LA NINFA L’OTTAVA EDIZIONE DELLA CARPA DI LEGNO

AI LAGHI LA NINFA L’OTTAVA EDIZIONE DELLA CARPA DI LEGNO

Domenica 8 Aprile , nello splendido scenario del complesso Laghi La Ninfa in località Barcaccia di San Polo d’Enza ( sede del prossimo raduno nazionale di LBF Italia nei giorni 28/29 Aprile 2018 ) , si è svolta l’ottava edizione della ” Carpa di Legno “.

Ogni anno i soci della sezione LBF Taro-Secchia si ritrovano per una simpatica gara all’ultimo sangue dove tutti lottano per ” non ” vincere questo meraviglioso trofeo ideato, modellato e letteralmente costruito dalle sapienti mani del socio Valerio Pazzoni.

Infatti , cosi’ come nel Torneo delle 6 nazioni di rugby l’ultima squadra classificata si aggiudica il cucchiaio di legno , in questo evento il tarosecchiano che totalizza il minor peso si porta a casa e custodisce sul comodino per un anno intero la famigerata Carpa di Legno.

Il trofeo è decisamente l’emblema ed il simbolo del Lato Oscuro , il ” the Dark Side of ledgering “, filosofia nata da un’intuizione geniale del presidente onorario Fabio Trenti ( alias il tordo ).


Presente anche Ilaria, una giovanissima promessa della pesca

 

Filosofia che vanta tanti tentativi di imitazioni come la Settima Enigmistica ma che solo l’appartenenza al Triangolo di Taro-Secchia fa si che venga impressa nel DNA di ogni socio feederista.

Una splendida giornata di sole ha accolto i pescatori che si sono divisi su 2 sponde del carpodromo adibito all’agonismo formando due settori rispettivamente da 9 e da 7 contendenti.

Luca Fornia ( 30.400 e primo assoluto ) e Filippo Tonarelli ( 29.400 ) i vincitori di giornata , Eros Scasciamacchia ( 27.050 ) e Riccardo Raberzani ( 21.850 ) secondi classificati , formeranno anche le coppie che parteciperanno alla Coppa delle Sezioni in occasione del Raduno Nazionale LBF Italia.

Il buon Valerio Pazzoni invece si aggiudica il trofeo perché giustamente dopo tanti anni la sua creazione ha bisogno di un meritato restauro !

Premi per tutti gentilmente offerti da Thomas Perotti di Piero Sportfish di Fidenza ( PR ) e da Manuel Salsi di SpeedyFishing di Colorno ( PR ) , anch’essi soci e valore aggiunto della sezione.

Tutti i partecipanti hanno contribuito a formare una somma di 220 euro che sarà destinata alla raccolta annuale di beneficenza di LBF Italia e prontamente girata al Presidente Nazionale Daniele Ario

La splendida giornata si è conclusa con un terzo tempo memorabile grazie alle prelibatezze culinarie dello staff dei Laghi La Ninfa capitanato dall’amico Giorgio Masetti.

Alla prossima Carpa di Legno …e che il Lato Oscuro guidi sempre le vostre lenze !

Filippo “K” Tonarelli.