CANNA NATANTE: A LIVORNO LA FINALE DEL PROVINCIALE

CANNA NATANTE: A LIVORNO LA FINALE DEL PROVINCIALE

Secche di Vada (LI) – il giorno 8 aprile si è svolta la finale del campionato provinciale “canna da natante 2018”.

12 i partecipanti, a bordo della medesima imbarcazione, a contendersi il titolo ambito spalla a spalla.

La competizione, della durata di 8 ore, prevedeva l’utilizzo di un’unica esca consentita, il totano.

Una pesca difficile, poiché come ci riferiscono alcuni atleti nel post gara, i pesci andavano e venivano, e dovevano “essere cercati”. Poi di tanto in tanto si faceva vedere anche qualche bella tanuta, qualche praio e parago, anche se in generale le prede più diffuse erano i classici sciarrani, donzelle e menole, il classico pesce di fondo nostrano.

Una bella giornata di sole, caratterizzata nel pomeriggio da un po’ di scirocco, che tuttavia ha complicato l’azione di pesca per tutti i partecipanti. Ci riferiscono che la lenza più usata è stata la 30-30-30 (tre braccioli da 30 cm) filo del 0.18 e amo n.10., sicuramente una montatura classica, “tuttapesca”, che permette di pescare in velocità ma allo stesso tempo insidiare/ambire al pesce magari più sospettoso e  diffidente.

Alla fine il vincitore è risultato il giovanissimo Lorenzo Rosso, classe 1997, giovane ma già pluricampione della nazionale italiana U21 di canna da natante.

Il secondo gradino è andato al forte atleta livornese Davide Corci mentre il terzo al suo concittadino, nonché compagno di squadra, Giacomo Aceto.

Un podio, quest’anno, tutto labronico, e molto, molto giovane. Chissà, le nuove leve sono pronte a prendere il posto dei veterani del settore?

 

M.V.