AGONISMO ASTI: In un Bormida limaccioso vince ancora  la Lenza Astigiana

AGONISMO ASTI: In un Bormida limaccioso vince ancora  la Lenza Astigiana

Ancora le piogge hanno cambiato la portata e le trasparenze delle acque del fiume Bormida in quel di Castelnuovo Bormida, color nocciola, alto e lento, cosi si è presentato il fiume agli agonisti Astigiani domenica 3/6/2018 ,che si sono sfidati nella terza prova del Campionato Promozionale serie C della provincia di Asti.

Dalle prove fatte il sabato antecedente, l’alborella sembrava il solo pesce che rispondeva al richiamo di pesca.

Ma il Bormida lascia spazio a molte occasioni , il siluro e i barbi europei hanno fatto fare ancora il maggior peso nei settori fermando la bilancia dai 2900 ai 2000 grammi , un solo agonista Volonnino Fabrizio della Lenza Astigiana ,ha raggiunto il peso di 2465 grammi ,pescando solo le alborelle , mentre chi si è cimentato con la stessa pesca ha realizzato pesi che oscillano tra i 1400 grammi e i 760 grammi , la pesca dei piccoli ciprinidi si è svolta sotto sponda con canne corte e cortissime, da 2 a 3 metri ,alimentando di continuo e innescando piccoli “barilotti colorati” accuratamente calzati su  ami del 22 .

Per la seconda  volta  consecutiva a spuntarla è stata la Lenza Astigiana, con la squadra C realizzando 7 penalità ,balzando al comando del campionato, piazzando anche la squadra A al secondo posto con 8 penalità e al terzo posto la squadra B con 12 penalità

Per la classifica individuale ,vede in testa Macario Simone con 3 penalità,  secondo Carrera J Paol con 4 penalità tutte e due agonisti della Lenza Astigiana e terzo Alotta Roberto con 4 penalità del Barriera Nizza

Volonnino Fabrizio a realizzato più 2400 Grammi di sole alborelle

Testa Massimo

Il Bormida come si è presentato al mattino

Il Campo Gara

I componenti della squadra C della Lenza Astigiana vincitori di giornata  che sono anche al comando della classifica provvisoria dopo  terza prova