FEEDER CHALLENGE 1° PROVA: AD OSTELLATO E’ SUPER FRANCIA

FEEDER CHALLENGE 1° PROVA: AD OSTELLATO E’ SUPER FRANCIA

Il feeder challenge è una gara dal sapore internazionale, che si svolge in preparazione del Campionato del mondo per Nazioni di feeder, alla quale hanno preso parte 26 squadre da 5 concorrenti ciascuna.

Tra queste anche alcune formazioni straniere che saranno ancora protagoniste, nel tratto Vallette, al mondiale di feeder fishing.

Lo squadrone dell’Inghilterra composto da 12 elemeti, 10 pescatori più Ct e vice CT, ha dimostrato fin da subito di avere una certa familiarità con la pesca delle breme.

Steve Ringer, Phil Ringer, Mick Vials, Lee Kerry e soprattutto il CT Tommy Pickering hanno dato spettacolo fin dalle prove dei giorni scorsi catturando
sempre anche quando la pescosità non era al massimo livello.

Infatti il canale nelle ultime settimane non è stato molto generoso in fatto di catture e nelle varie gare i cappotti sono stati molto diffusi.

In ogni modo il temporale scatenatosi su Ostellato la notte di venerdì ha contribuito a riossigenare l’acqua rimettendo il pesce in attività.

Il Giudice di gara ha optato per l’esclusione della specie del siluro ai fini del peso e infatti qualcuno dopo averlo catturato ha provveduto a rilasciarlo subito in acqua.

I concorrenti si sono trovati davanti ad un canale con acqua leggermente velata ma già dal pomeriggio le cose si stavano mettendo al meglio.

Inizio gara alle ore 10 e termine alle ore 15 con la società il Castello Maver, a supportare tutte le fasi organizzative.

A differenza della giornata del venerdì con l’acqua che muoveva tanto da costringere i pescatori ad utilizzare bullet da 60 grammi nella gara di oggi l’acqua veniva trovata ferma e il solo vento provvedeva a spingere in superficie rendendo difficile anche la fase di lancio.

Camp gara suddiviso in cinque zone, A,B,C a monte dei fili e D,E a valle dei fili fino al ponte con settori da 13 concorrenti.

I pescatori dopo avere fatto il fondo iniziale per pescare hanno scelto quasi tutti una linea lunga compresa tra i 50 e i 60 metri, la seconda linea preparata è stata quella corta sui 18,20 metri e infine la linea del sotto canna dall’altra parte del canale.

Pochi pesci ma molto belli è stata la fotografia della prima manche al termine della quale è risultata la Francia a conquistare la prima posizione con sole 15 penalità.

A seguire l’Austria e al terzo posto l’Inghilterra.

Il team Italia è dietro in quarta posizione a breve distanza dal podio ma con tutta la grinta necessaria per provare a recuperare il podio in gara due.

Tra le diverse catture anche quella spettacolare di Lauro Franciosi del Gambero Milord Maver bravissimo a portare a guadino una regina di 8 chili circa.

Il video di questa cattura lo potete visualizzare sulla pagina facebook di M.F..

A domani per il responso finale.

CLASSIFICHE GARA 1

GALLERIA FOTOGRAFICA DI NATASCIA BARONI