LA FERRARI VINCE ANCORA !

LA FERRARI VINCE ANCORA !

Sono da poco passate le 11 di domenica 6 giugno 2018 e se qualcuno pensa che sto parlando del gran premio del Canada e che riesco a vedere nel futuro… magari! No, purtroppo ancora non riesco a saper come andrà la sfida a Montreal (anche se ovviamente mi auguro di essere un buon profeta) ed “altrettanto purtroppo” (visto che come sempre facevo parte del team Veca) sto parlando dell’ennesima vittoria del Cavallino nella sfida di pesca tra Ferrari e Veca che ormai da diversi anni vede affrontarsi le “migliori lenze aziendali” con la presenza di alcuni importanti ospiti.

Appuntamento fissato nel pomeriggio di sabato ai laghi Vivinatura di Modena e sfida programmata come sempre nell’ultimo lago, quello che vede la presenza di tantissime carpe di dimensioni davvero generose.

La Ferrari, dopo un periodo buio, ha inanellato tre vittorie consecutive nelle ultime tre edizioni e si presenta forte della statistica “non c’è due senza tre e il quarto vien da sé”.

Dall’altro lato la Veca vuole sfatare questa diceria popolare e grazie al supporto del suo capitano Schiatti porta in competizione una tattica studiata minuziosamente in ogni dettaglio: “gli avversari quest’anno si presenteranno alla sfida con un anno in più, approfittiamo di questo fattore ed andiamo a vincere!”.
Bravissimo il capitano, purtroppo all’interno della “tattica perfetta” non ha valutato un piccolo insignificante dettaglio: mentre gli anni passano per gli altri lo stesso fattore vale anche per la nostra squadra, ed eccoci così a raccontare un’altra volta di persone vestite di rosso che festeggiavano.

A fine gara durante la pesatura è stato chiesto anche l’intervento del VAR, ed anche se le immagini non hanno chiarito del tutto la situazione, poco cambia visto che il punteggio questa volta è stato schiacciante: 49 Ferrari contro i 56 della Veca.

Tattica sbagliata, il prossimo anno dovremo inventare qualcosa di nuovo, si conferma invece pienamente azzeccata la tattica di gara messa a punto ai box Ferrari e che è stata svelata ai nostri microfoni direttamente da Claudio Guicciardi: “quando il galleggiante va sotto, tira!”. Una tattica tanto semplice quanto efficace che ha portato anche questa volta la Ferrari al trionfo.

Tutto sommato bravissimo anche ad Enrico Schiatti del team Veca che nonostante una tattica di gara “migliorabile” è riuscito a condurre la propria squadra verso un onorevolissimo secondo posto.

Ma alla fine a vincere è stata ancora una volta l’amicizia, una giornata stupenda, in un ambiente bellissimo praticando lo sport più bello del mondo… ed alla fine tutti a tavola! Grazie davvero a tutti!