9° ITALIAN MASTER: ANCORA UN GRANDE SUCCESSO!

9° ITALIAN MASTER: ANCORA UN GRANDE SUCCESSO!

La nona edizione dell’Italian master è stata un grande successo di partecipazione che ha confermato il prestigio che ha saputo conquistarsi anno dopo anno.

Nonostante il meteo non sia stato favorevole, a cause delle piogge cadute nei giorni precedenti, le gare in programma si sono svolte correttamente e il pesce ha collaborato anche se in misura minore rispetto ad altri periodi più caldi.

Il circondariale di Ostellato, campo gara vecchio,Vallette e San Camillo ha accolto in 2 giorni 1800 concorrenti per sfidarsi nelle sue tecniche preferite della pesca al colpo e del Feeder.

 

Settori Colpo Squadre

Squadre Colpo Finale

Settori Feeder Squadre

Squadre Feeder Finale

Settori Colpo Singolo

Settori Singolo Feeder

Nella gara Italian Master a squadre di pesca al colpo salgono sul podio 3 squadre con 2 penalità ciascuna.

Vince la 9° edizione la Valdera Pontederese Colmic con la squadra formata dalle coppie Gionata Bianchini – Davide Galletti (Ostellato vecchio) e Andrea Gelli – Alessandro Bruni (Vallette).

Seconda squadra classificata il Gatto Azzurro Colmic con Fabrizio Zagni – Marcello Ognibene (Ostellato vecchio) e Daniele Poli – Massimo Truzzi (Vallette).

Terzo posto per la Pesca Sport Ferrara con Simone Ferioli e Massimo Nalin (Ostellato vecchio) e Alessandro Vezzoli e Massimo Torretta (Vallette).

Per quanto riguarda l’Italian Master feeder a squadre si aggiudica l’ottava edizione la squadra C del Lenza Club Ravenna Matrix con 3 penalità composta da Andrea Sassi – Marcio Taglioli (secondi nel vecchio) e Virgilio Cadau – Enrico Cristoferi (primi alle Vallette)

La seconda piazza d’onore se la aggiudica una squadra mista denominata Last Minute composta da Raggi Riccardo (Lenza Emiliana Tubertini) in coppia con Massimo Vezzalini (Lenza Club Mogliano Preston) l’altra coppia era composta da Modesto Niccolai e udite udite dal presidente della pesca di superficie Fipsas Maurizio Natucci.

Terzo posto per il Team Matrix B Ravenna con la squadra formata da Marco Pezzi – Andrea Arfilli e Pierluigi Cascianini – Maurizio Montanari  con 5 penalità.

 

Enrico Cristoferi del L.C. Ravenna vince l’assoluto di gara in coppia con Virgilio Cadau. Per il ravennate della Matrix quella dell’Italian Master a feeder sarà sempre una giornata non facile da dimenticare grazie ad una super cattura di una carpa dal modico peso di oltre 16 chili è arrivata a guadino dopo una lunga battaglia.

Enrico ha catturato il pescione sulla distanza di 80 metri e solo dopo aver montato un terminale dello  0,14.

Le altre gare denominate Trofeo città di Ostellato erano riservate ai concorrenti in coppie singole sia colpo che feeder.

Ad avere la meglio nella pesca al colpo sono stati i ragazzi Andrea Trentini – Luca Benni iscritti con la società Camaldoli Maver grazie al peso di kg. 5680.

I protagonisti di questa gara hanno pescato ad Ostellato vecchio ed hanno preceduto sul podio le coppie Moretti – Bolognesi (Bagnacavallese Colmic) seconda classificata e Ferretti – Buggiani San Giorgio Maver terza classificata.

Nella categoria feeder invece, i concorrenti delle coppie singole, anch’essi fatti pescare ad Ostellato vecchio, hanno visto salire sul podio i ragazzi Pietro Maria Cella – Amedeo Rossetto (Lenza San Stino Maver) primi classificati,

Al secondo posto la coppia Giovanni Frulloni e Sergio Lama della società Bagnacavallese Colmic mentre al terzo posto la coppia Franco Frulloni e Paolo Marchi.

Il giorno successivo si sono svolti sui campi di gara di Ostellato anche i vari day che hanno visto una straordinaria partecipazione di agonisti provenienti da diverse regioni di Italia e anche dall’estero.

Ovviamente dedicheremo a questi Day, che vogliamo ricordare interessavano le aziende Tubertini Colmic Maver Trabucco Matrix e Hydra, degli approfondimenti con articoli specifici grazie ai reportage di diversi collaboratori di MatchFishing che rispondo al nome di Alessandro Scarponi Luca Caslini Luigi Belli Simone Ravizza Sabrina Converso e Natascia Baroni.

Ostellato per 2 giorni è stata la capitale italiana della pesca agonistica ed ha visto oltre alle gare anche un momento espositivo presso il palazzetto dello sport.

Le aziende presenti all’italian master hanno esposto diverse novità del catalogo 2019 riguardanti l’agonismo della pesca al colpo e del feeder.

Molto apprezzate sono state le nuove roubasienne, le canne da feeder, inglesi e bolognesi, i panieri gli accessori la buffetteria e le pasture.

I concorrenti dell’Italian Master colpo e Feeder hanno ricevuto in omaggio una confezione di pastura offerta dalla ditta Fishdream, Tubertini Colmic e Trabucco del valore commerciale pari all’importo dell’iscrizione.

Questo presente è stato molto apprezzato da tutti i concorrenti così come la lotteria dei premi offerti dalle aziende distribuiti con il sorteggio dei cartellini gara. In conclusione dopo le premiazioni dell’Italian Master si è rinnovata la sfida tra i lanciatori di pastura a mano con il simpatico gioco che ha visto in pedana un rappresentante per ogni azienda.

Un ringraziamento particolare agli amici sponsor PESCA In di Vignola, Simply Pesca, E.E.A di Bertaccini Thomas, Gargantini Aktiv Hotel e Fiera di Forlì.

In questa edizione hanno partecipato Fabio Ponzalli per Colmic Moreno Ravaglia per Tubertini, Giancarlo e Luca Armiraglio per Hydra, Maurizio Fedeli per Trabucco, Tom Pickering per Maver, Sergij Burdak per Fishdream e Fabrizio Calosi per Matrix proprio quest’ultimo vince il cesto dei prodotti tipici offerto dai gestori del servizio bar dopo una sfida avvincente con Maurizio Fedeli.

Tutti i partecipanti pubblico esterno compreso hanno apprezzato molto l’insieme di questo evento e la soddisfazione più grande sarà quella di rivederli tutti il prossimo anno in occasione della decima edizione che con tutta probabilità potrebbe svolgersi sempre ad Ostellato sabato 2 e domenica 3 novembre 2019 vi invitiamo a collegarvi con la pagina Facebook di Matchfishing (clicca qui) per visualizzare le varie gallerie fotografiche e i vari video che abbiamo realizzato.

Ovviamente non mancheremo di pubblicare un video specifico così come avrete la possibilità di vedere uno speciale Italian Master sul canale 811 di Sky con il video di Italian Fishing Tv a tutti un grande ringraziamento per la stima che noi abbiamo misurato con la grande partecipazione è un arrivederci alla prossima edizione 2019