TRABUCCO DAY 2018: UNA BELLA DOMENICA PER I PESCATORI LEGATI AL MARCHIO PARMENSE

TRABUCCO DAY 2018: UNA BELLA DOMENICA PER I PESCATORI LEGATI AL MARCHIO PARMENSE

Ancora una volta è stata la città di Ostellato ad Ospitare il Trabucco day 2018 con la classica forma del raduno presso il palazzetto dello sport dove veniva allestita l’esposizione del prodotti novità per l’agonismo della pesca al colpo e feeder e le gare sul Circondariale nel tratto Vallette per il colpo e vecchio per il feeder.

Purtroppo la notizia della scomparsa del Presidente della Ravanelli Walter Zangani ha spento comprensibilmente i clima di festa anche se alla fine durante le premiazioni non sono mancati applausi e sorrisi per festeggiare i vincitori delle gare.

Anche il meteo non è stato molto favorevole a causa del cielo coperto e la pioggia caduta nei giorni precedenti che ha reso ancora più autunnale del solito le giornate dedicate all’Italian master e al Trabucco day.

Il raduno del Trabucco Day veniva fissato alle ore 7 di domenica 4 novembre per poi traslocare lungo la sponda del Circondariale Vallette per la classica sfida a coppie.

Invece il feeder che inizialmente doveva pescare sul campo gara dei cavalli per un disguido organizzativo, per il quale ci scusiamo ancora con gli interessati, è stato spostato a ridosso sul vecchio valle lepri.

Alle due gare hanno partecipato tra colpo e feeder una settantina di coppie con Maurizio Fedeli a gestire quella del colpo e Andrea Venturini quella del feeder.

I concorrenti della pesca al colpo hanno pescato sul campo gara delle Vallette nel primo tratto (1-130) mentre i feederiti ad Ostellato vecchio al km 8 – 8,300.

Il pesce, anche grazie alle temperature sopra la media per il periodo, ha collaborato con i pesci che hanno fatto affondare i galleggianti o vibrare i cimini colorati.

Oltre alle placchette sono usciti alcuni carassi di taglia davvero interessante come quello catturato da Maurizio Fedeli che non era inferiore al chilo e mezzo di peso.

Un concorrente è riuscito ad allamare anche una big carpa ma dopo una lotta davvero impegnativa sul più bello la lenza ha ceduto.

Sulle punte della RBS sono state montate delle lenze di peso tra il mezzo grammo e il grammo e mezzo, alcune con galleggianti tradizionali a ovetto e altre con delle velette per reggere meglio l’eventuale acqua in movimento.

La differenza probabilmente per realizzare ua pescata di successo è stata la raffinatezza di filo e amo e infatti il forte agonista Fedeli, passato da poco nelle fila della società Arno Team Trabucco, ha pescato con filo dello 0,08 e amo del 22 innescando due fili di VDV.

Sulla pagina facebook di matchfishing.it potete osservare alcuni momenti del Trabucco day in particolare la cattura di un bel carassio da parte dell’ormai ex Ravanelli.

Chi ha pescato a feeder invece ha trovato una discreta presenza di pesce sulla linea dei 20 metri e qualcuno a metà canale e anche in questo caso sono uscite placchette e qualche pesce di taglia.

Per la cronaca la gara del colpo viene vinta dalla coppia dell’Arno team Milano Graziano e Quiriconi Graziano con il peso di kg. 7,140. Secondo posto assoluto per Ravizza Simone e Bosi Stefano con il peso di kg. 6,060. Terzo posto assoluto per la coppia formata da Fedeli Maurizio e Traina Fiorenzo con il peso di kg. 5,700.

Per la gara del feeder invece ha prevalso la coppia Bina e Toselli della Lenza Paradiso con il peso di kg. 6,485.

Molto ricco il montepremi messo in palio dalla Trabucco, materiale da pesca, sia per la classifica finale del colpo che per quella del feeder, premi consegnati ai vincitori direttamente dai titolari dell Ditta parmense Roberto Trabucco un’icona della pesca sportiva italiana e il figlio Andrea affermato agonista di livello nazionale.

A tutti un arrivederci al prossimo Trabucco day che, salvo imprevisti, dovrebbe svolgersi ad Ostellato il 3 novembre 2019.

GARA COLPO

GARA FEEDER

PREMIAZIONI

Premiazioni ASSOLUTI COLPO

Maurizio Fedeli al termine delle premiazioni ha regalato la canna vinta del terzo assoluto al più giovane pescatore presente .

Foto di gruppo per la società Arno Team dove pescherà nel 2019 Maurizio Fedeli e altri fuoriusciti dal Team Ravanelli