COPPA COLMIC 2018: SUL PODIO BIANCHINI – BRUNI NEL COLPO E LAMA – FRULLONI NEL FEEDER

COPPA COLMIC 2018: SUL PODIO BIANCHINI – BRUNI NEL COLPO E LAMA – FRULLONI NEL FEEDER

Con la conclusione della stagione agonistica ci si avvia alla presentazione delle nuove proposte per la stagione a venire.

I molti COLMIC DAY itineranti danno modo ad ogni società e agonista sponsorizzato la possibilità di far parte a questi eventi illustrativi.

Questi incontri sono molto gratificanti sia per le società che per l’azienda Fiorentina, onorata di confrontarsi e condividere opinioni con molti appassionati e affezionati al proprio marchio.

Ogni evento è un’ottima occasione per confrontarsi in pesca e ritrovarsi insieme, quindi per importanza e per partecipazione possiamo affermare che la COPPA COLMIC, giunta alla sua nona edizione, è l’evento più rilevante in assoluto.

Il contesto in cui si svolge e le numerose richieste di partecipazione hanno reso la COPPA COLMIC la regina degli eventi.

Anche quest’anno la manifestazione si è svolta nel canale circondariale a Ostellato (FE) il giorno successivo all’Italian Master.

La COLMIC, collocata nel campo gara vecchio per la pesca al colpo, dal km 2,5 al km 5, ha dovuto (purtroppo) rinunciare a moltissime richieste di partecipazione per la limitata disponibilità della zona assegnatale.

Per la gara di feeder, come lo scorso anno, scenario della competizione è stata la zona “cavalli“.

Il successo di questo evento è in parte dovuto anche al numero di visitatori, che oltre a seguire i molti campioni in gara hanno molta curiosità di conoscere le nuove proposte commerciali della casa fiorentina, giungendo da tutta Italia e persino dall’estero.

Il palazzetto dello sport comunale, gremitissimo per le due giornate di esposizione, sembra diventare anno dopo anno sempre più piccolo per l’importanza degli eventi.

COLMIC ha presentato le nuovissime RBS top di gamma: SUPERIOR e Z5, equipaggiate con le nuovissime punte EM 180/00 e EM 180, oltre alla KRUISER e DAITAN 98, sorprendendo tutti con il nuovo panchetto DELTA.

I prodotti hanno riscosso molto successo e consensi positivi.

La giornata, prettamente autunnale, si è rivelata meteorologicamente clemente, non mostrando mai il sole e risparmiando gli agonisti dal vento e dalla pioggia.

Il canale è giunto all’ultimo appuntamento agonistico importante della stagione mostrando un po’ di stanchezza, forse dovuta anche ai forti temporali dei giorni precedenti. Questi ne hanno alterato lo stato, ma il risultato è stato superiore alle aspettative in relazione all’esito della gara del giorno precedente.

La zona del canale riservata a COLMIC non è stata molto omogenea, con i settori più a monte che hanno dato più pescosità rispetto quelli a valle.

Con gr. 12980 si aggiudicano la COPPA COLMIC 2018 riservata al colpo la coppia Bruni/Bianchini, protagonisti anche nella vittoria dell’Italian Master il giorno precedente.

Si è piazzata al secondo posto la coppia Galletti/Santoni con gr 12480, a conferma della forte superiorità nella pesca delle breme che hanno gli agonisti della Valdera Lenza Pontederese.

Per il feeder la vittoria va alla coppia Frulloni Giovanni e Lama Sergio della SPS Bagnacavallese con il peso di gr 5067. Nella zona Cavalli la pescosità è stata decisamente più bassa.

La premiazione della gara è stata preceduta dai riconoscimenti agli atleti che si sono distinti nel corso della stagione agonistica 2018, e che la Colmic è onorata e gratificata di avere tra i suoi portacolori.

Su tutti, i Campioni Italiani Individuali: Cristian Matteoli per la categoria Seniores, Federica Brilli per le donne, Andrea Loffreda nella categoria giovanissimi e Lodi Franco per la categoria Master oltre alle società vincitrici dei gironi di serie A: L’Amo Santarcangiolese A 2, Oltrarno A 3, il Cormorano A 4, Blu Marlin A 5 e Arintha A6 e molti altri atleti nelle varie classifiche individuali di Club Azzurro, serie A e campionati vari.

COPPA COLMIC: un evento di straordinaria dimensione dove amicizia, spirito di appartenenza e divertimento sono le caratteristiche principali che lo rendono importante e ne rinnovano la promessa di ripetersi ed esserci sempre l’anno successivo.

classifiche complete

galleria fotografica

a cura di Luigi Belli