CANNA DA RIVA: IL TROFEO SAN ROCCO VINTO DA CARPENTINO E GARZON

CANNA DA RIVA: IL TROFEO SAN ROCCO VINTO DA CARPENTINO E GARZON

 

Domenica 16 dicembre, con l’Italia investita da un’ondata di gelo, pensare di poter riuscire ad effettuare una gara di pesca in mare di canna da riva sembrava veramente una cosa impossibile.

Invece nella “isola felice” di Marina di Punta Ala in Toscana si è potuto pescare in condizioni climatiche davvero buone: mare calmo, assenza di vento, temperatura mite per questo periodo dell’anno, anche se il cielo si è mantenuto cupo per tutta la mattina.

Il Trofeo, a coppie, valido per la Coppa Italia 2019, è stato organizzato dalla società CPS San Rocco di Marina di Grosseto che ha ottenuto, grazie alla disponibilità dei Dirigenti del Porto Turistico di Marina di Punta Ala, il permesso per il campo di gara ed i locali impiegati per la premiazione e per il buffet di fine gara.

La scogliera di Punta Ala è un classico campo di gara del medio Tirreno. Tecnicamente, per certi versi, molto simile a Cala Galera o a Porto Santo Stefano. La sua capienza è, occhio e croce, di circa ottanta concorrenti. Molto comoda per quanto riguarda la logistica, un campo di gara che potrebbe rivelarsi sicuramente interessante per la disputa di campionati promozionali (over 55, under 21, Italiani a coppie).

Dal punto di vista tecnico la pescata, per lo meno in questa stagione, è stata impostata con le canne fisse medio/lunghe e con le bolognesi per la cattura di salpe, occhiate e di aguglie.

Per le dieci coppie in gara, suddivise in due settori, la classifica finale è stata la seguente.

Primi Carpentino-Garzon con 5.450 punti, secondi Boggi-Pantani con 2.655 punti, terzi Mattiuzzo- Valvassura con 4.030 punti, quarti Giogli-Olivieri con 1.380 punti, quinti Capitoni F. -Sangermano con 2.060 punti, sesti Tognozzi-Vitulano con 1.015 punti, settimi Del Soldato-Amedei con 925 punti, ottavi Veggia-Spinosi con 645 punti, noni Capitoni M.-Laurenti con 840 punti e decimi Biagini-Innocenti con 125 punti.

La premiazione è stata veramente ricca e con premi per tutti i partecipanti ed è stata altresì la gradita occasione per gli auguri di buone feste.

In questo contesto di allegria è stata fatta altresì anche la premiazione del campionato provinciale 2018 di Grosseto che ha visto l’affermazione di Claudio Mattiuzzo davanti a Gabriele Giacopello ed a Mauro Spinosi.

 

Umberto Tarterini