TROFEO FISHINGITALIA FEEDER CUP LAGO SEGUGIO…… UNA FESTA!!!

TROFEO FISHINGITALIA FEEDER CUP LAGO SEGUGIO…… UNA FESTA!!!

Il bellissimo impianto del  Lago Segugio a Pizzighettone, situato nei pressi del Parco dell’Adda, è stato ancora una volta, protagonista di una gara  importante, ma soprattutto di una festa tra amici!

Questa volta sono scesi in campo i feederisti provenienti dal Nord Italia, i quali hanno partecipato al 1° TROFEO FISHING ITALIA FEEDER CUP, organizzata da Angelo Pizzi, proprietario del famoso sito FishingItalia.com, che per questa occasione ha messo in palio un ricco montepremi.

Questa competizione, si è svolta in due prove, di 4 ore ciascuna: una domenica 23 dicembre, dove i  partecipanti hanno gareggiato nel lago denominato  del “Carpodromo”, insidiando  carpe e carassi, pescando a method e feeder; e la seconda, domenica 13 gennaio, nei Laghi 1 e 2 denominati del “ Pesce Bianco”, dove sono presenti carassi, scardole e carpette di media e piccola taglia.

Le bassissime temperature fatte registrare in questo ultimo mese, hanno reso le abboccate piu’ difficili del solito e come succede normalmente in inverno, nei vari laghetti, ci sono alcuni picchetti piu’ pescosi rispetto ad altri, ma questo fa parte del gioco!

La prima manches ha visto vincere nei rispettivi settori Angelo De Pascalis con oltre 40.420 punti, Giovanni Civini con 31.380 , Massimiliano Colombo con 9.080 punti , Maurizio Maggiali con 7.320 e Giuseppe Cipolla con 5.880.

Domenica, nell’ultima prova, tutto è ritornato in gioco. I  partecipanti hanno insidiato i furbi pesci  con tecnica method e feeder, con pellet e bigattini, utilizzando pastura tori tipo gabbiette in plastica o ferro, black cap, bullet, open end e method feeder.

Dopo le 4 ore di gara, i rispettivi settori sono stati vinti da: Damiano Caporale con 3.480, Luca Pera con 3.420, Mirko Govi con 2.940 , Angelo Pizzi con 1.740 e Maurizio Bellina con 1.560.

Classifica finale completamente ribaltata, la quale vede due agonisti chiudere con le stesse penalita’, ma alla fine per il maggior peso, si  aggiudica la vittoria di questo Trofeo, Luca Pera, uomo immagine Matrix, con 3 penalita’  ed un peso totale di 20.520 punti davanti a Mirko Govi, porta colori di casa Colmic, anche lui con 3 penalita’, ma con il peso inferiore di 6.680 punti.

Terzo posto assoluto per il prestoniano Angelo De Pascalis con 3,5 penalita’, quarto posto per Giovanni Civinì, quinto posto per Angelo Pizzi e   sesto posto per Ermes Roveda, tutti fermi a 4 penalita’.

Dopo la pesatura, effettuata da Lorenzo Lombardi, il figlio di Segugio, si è svolta la consueta premiazione, con un montepremi davvero importante.

Da sottolineare il bel gesto di Angelo Pizzi, che arrivato 5° assoluto, cede il premio al concorrente successivo.

Ed infine la bella giornata, si è conclusa con il pranzo offerto da FishingItalia.com,  a tutti i partecipanti, i quali hanno degustato il buonissimo menu’ di Gianmario Lombardi, per noi ormai Segugio.

Angelo Pizzi, ringrazia tutti i partecipanti e vi da appuntamento al prossimo anno per il 2° TROFEO FISHING ITALIA FEEDER CUP!

Per M.F.

Natascia Baroni

GALLERIA FOTOGRAFICA