COLMIC DAY OBIETTIVO PESCA: vittoria nel colpo per l’Amo Santarcangiolese  e nel feeder per Alessandro Cappoia.

COLMIC DAY OBIETTIVO PESCA: vittoria nel colpo per l’Amo Santarcangiolese  e nel feeder per Alessandro Cappoia.

Neanche la neve ha fermato gli sponsorizzati del marchio fiorentino, i quali si sono ritrovati sabato 26 gennaio, presso il negozio Obiettivo Pesca di Govi & Reverberi, per  partecipare al COLMIC DAY, organizzato appunto dal punto vendita situato a Reggio Emilia.

Come sempre un’organizzazione super, grazie alla cordialita’  di Gino, Francesco, Manuel Govi, Manuel Sassi, Andrea Violi e l’instotituibile Carmela, i quali hanno fatto trovare ai partecipanti, salumi e gnocco fritto, sia alla mattina, che al fine gara.

La ditta toscana, si è presentata a questa festa, con molti dei suoi uomini immagine: in primis Jacopo Falsini e Rudy Frigeri e gli ultimi acquisti del feeder, Mirko Govi ed Alessandro Cappoia, ma anche importanti pescatori del colpo come Giampiero Nardi, Thomas Busatto, Andrea Santoni, Fabio Negri ed i giovani  Alessandro Lorenzini e Filippo Beltrami.

Nonostante la temperatura davvero bassa, addirittura -5° alle prime ore dell’alba, sono state 20, le squadre del colpo, che hanno partecipato a questo evento, gareggiando in due laghi: 40 agonisti al Lago di Bibbiano e 40 agonisti al lago Craw Wilma; invece i 15 feederisti in gara, hanno pescato al Lago Ninfa.

La gara del colpo ha avuto durata di 3 ore e quella del feeder 4 ore.

La neve sui laghi ed il sole, hanno contribuito ad uno scenario fantastico, in cui ha prevalso il divertimento!

L’Amo Santarcangiolese, con sole 6 penalita’, si aggiudica la prima piazza, seguita dalla societa’ Canalina  con 7, seconda, dalla Lenza Mantovana, terza, anche lei con 7 penalita’, ma con minor peso e poi in classifica segue la Pasquino, la Medollese   e l’Oltrarno che lascia il premio all’ ALAP Lucca sq.A.

Nel feeder, assoluto per il neo acquisto Alessandro Cappoia con 11.200 punti, secondo assoluto Kekko Bigliardi con 10.150 punti e terzo assoluto Sergio Lama con 4.700 punti.

Terminate le gare, tutti si sono ritrovati presso il negozio per degustare un’ultima volta salume e gnocco fritto.

Poi, a pancia piena, si sono svolte le premiazione, con in palio attrezzature di casa Colmic, di cui Jacopo Falsini e Rudy Frigeri, hanno rinunciato, lasciandole a chi li seguiva in classifica e Mirko Govi ed Alessandro Cappoia,  hanno rimesso in palio i loro premi, che sono stati sorteggiati tra tutti i partecipanti.

Appuntamento alla prossima manifestazione!!!

Per M.F.

Natascia Baroni