PESCI CON LE DITA NEGLI OCCHI: DITE LA VOSTRA!

PESCI CON LE DITA NEGLI OCCHI: DITE LA VOSTRA!

Una di quelle pratiche veramente odiose che di frequente capita di vedere in occasione delle gare di pesca nei carpodromi è quella della slamatura .

Attenzione non vorremmo essere fraintesi è ovvio che un pesce una volta allamato per finire nella nassa debba essere slamato ma è proprio in questa fase che cerchiamo di focalizzare la nostra attenzione.

Per slamare il pesce, soprattutto quello di grossa taglia, molti pescatori infilano l’indice e il pollice nei bulbi oculari del pesce e facendo una forte pressione bloccano la reazione del pesce.

Un lettore di Match Fishing ci ha scritto pregandoci di scrivere un articolo per far emergere questo problema al fine di sensibilizzare ciascuno di noi a fare in modo che questa pratica possa cessare.

Perchè nel carp fishing si usano tutte le avvertenze del caso per non rovinare i pesci con tanto di materassino, spry anestetizzante per la foratura dell’amo sul labbro e nelle altre discipline , colpo e feeder, qualcuno ancora tratta i pesci come oggetti da prendere e buttare in nassa come sassi?

Noi di matchfishing evitiamo di pubblicare foto di pesci con dita nei bulbi oculari perchè urta la sensibilità di tanti e con questo articolo vogliamo dare voce alla richiesta del nostro lettore (lettera firmata) e saremo ben contenti di leggere anche i vostri commenti in merito.

Siete dunque d’accordo o contrari a stringere i pesci PER I BULBI OCULARI?

Pensate sia giusto comminare penalità ai pescatori che in gara pur di fare in fretta mettono le dita nei bulbi oculari dei pesci?

Queste foto vengono da un lago qualsiasi e sono state scattate domenica 3 marzo 2019.

Come ci ha scritto il nostro lettore l’intento di questo articolo non è la persecuzione di un ignorante ma l’insegnamento di un comportamento corretto.