PRIMA PROVA NEL COLLETTORE PADANO: DOMINIO BPER

PRIMA PROVA NEL COLLETTORE PADANO: DOMINIO BPER

Si è svolta sabato 13 aprile la prima prova del Campionato Italiano Bancari ed Assicurativi 2019.

Come accade ormai da tre anni l’esordio del campionato è stato programmato nel Collettore Padano ad Adria, una canale bellissimo, molto comodo e davvero ricco di pesce tanto che la Fipsas di Rovigo, supportata dai vertici Federali, sta provando a valorizzarlo ulteriormente.

Quest’anno però, complici le copiosi piogge dei giorni precedenti, il canale non ha reso come ci si aspettava ed in alcune zone la pescata è stata davvero difficile. L’abbondante pioggia nell’adiacente Canal Bianco ha ridotto la salinità regalando una pescata molto abbondante mentre nel collettore Padano ha probabilmente riversato acqua proveniente dai campi (che in questo periodo sono concimati) andando a bloccare l’attività del pesce.

In ogni caso la gara è stata estremamente regolare ed i concorrenti dovevano essere bravi a calcolare bene le dosi di pastura e bigattini per attirare nel proprio picchetto i pochi pesci disposti a mangiare senza però saziarli.

L’acqua del canale si è presentata pressoché ferma e sono state utilizzate lenze da 0,30 fino ad in grammo.

Al termine delle tre ore di gara dominio di BPER capace di vincere la prova a squadre con 6 penalità e di piazzare anche l’assoluto di giornata con Manzini Nino (detentore in carica del titolo italiano individuale) che conferma il suo ottimo periodo di forma portando alla pesa quasi 7 kg di breme.

Nella classifica a squadre dopo Bper seguono Antonveneta con 7 penalità e Banca Mediolanum con 9.

Appuntamento alla prossima prova tra un mese circa nelle acque del Cavo Lama, con la speranza che le notizie che giungono dal canale modenese circa la scarsa pescosità possano essere smentite.