MILO PRESENTA LA PASTURA ALKIMYA MAGICA

MILO PRESENTA LA PASTURA ALKIMYA MAGICA

Il 2019 targato Milo continua a regalare novità ogni mese. Questa volta è il turno della grande sorpresa nell’ambito degli sfarinati e che risponde al nome di Alkimya Magica Breme. Si tratta dell’ultimo arrivo tra le pasture Milo, che va ad ampliare la già presente gamma Alkimya.

Una linea nata circa cinque anni fa e dedicata principalmente alla pesca alla breme con la tecnica della roubaisienne. Inizialmente erano due le Alkimya presenti in catalogo: da una parte la Alkimya Breme in colorazione scura e dall’altra la Alkimya Yellow Brasem, in colorazione chiara.

Entrambe, ancora disponibili nel catalogo Milo, si distinguono per una granulometria molto fine che rende questi due sfarinati ideali per una pesca di ricerca in acqua ferma a placchette, acerine e gardon.

Con la Alkimya Magica Breme siamo giunti all’evoluzione definitiva per le pasture indicate principalmente per la pesca della breme. Un prodotto concepito con la collaborazione dei migliori pescatori di breme transalpini ed in particolare di un campione belga che negli ultimi anni ha portato eccellenti risultati a livello internazionale.

La Alkimya Magica Breme è una pastura a granulometria medio – fine, caratterizzata da uno spiccato aroma al brasem, al sapore di caramello, quindi molto dolce. Un’aromatizzazione che piace molto alle breme. E’ stata realizzata in due versioni che si distinguono tra loro principalmente per l’ambito di utilizzo.

La Alkimya Magica Breme Dark è la versione scura. Sviluppata con un maggior apporto di nutrienti, è pertanto indicata per il periodo invernale e primaverile, quando le acque sono chiare e più fredde. Si tratta di uno sfarinato indicato prevalentemente per la pesca di pesci di grossa taglia come breme ed anche carassi.

Grazie all’alto grado di collosità, questa versione di Alkimya Magica si rivolge agli spot con maggiore profondità e possibilità di corrente medio – sostenuta. Nella pesca al colpo è perfetta se adittivata con terra di rivière per la pasturazione pesante iniziale.

Perfetta anche per la pesca a feeder, in particolare negli spot con corrente sostenuta come per esempio il Canal Bianco.

La già citata collosità permette alla pastura di arrivare sul fondale assieme al pasturatore senza che vengano disperse particelle durante la caduta, iniziando il suo lavoro attrattivo pochi secondi dopo il contatto con il fondo del canale/fiume.

Sia nella pesca a feeder, sia pescando all’inglese, è consigliato il suo utilizzo nei laghi con profondità superiore agli otto metri e popolati da breme e gardon.

La Alkimya Magica Breme Light è la versione chiara. Anch’essa caratterizzata da uno spiccato aroma al caramello, diversamente dalla versione scura è adatta principalmente per le acque calde e poco profonde.

Questa tipologia di Alkimya Magica ben si presta per un utilizzo con la terra di somma chiara o scura, quindi per una pesca di ricerca o di velocità su breme di taglia medio – piccola e gardon.

Tanto la versione Dark, quanto la versione Light ben si comportano con l’aggiunta di esche sostanziose come fouilles, caster, bigattini morti e vermi tagliati. Importante durante la pasturazione ed in particolare nella pesca a feeder, anche l’aggiunta di canapa, in particolare la Super Seed Hemp di casa Bait-Tech.

La nuova Alkimya Magica Breme nelle versioni Dark e Light è già disponibile in tutti i punti vendita Milo, in sacchetti da due chilogrammi –

http://www.milo.it/negozi.php