Parco Laghi di Orvieto: la VI edizione di “Pescare con Fabio ed i suoi amici”

Parco Laghi di Orvieto: la VI edizione di “Pescare con Fabio ed i suoi amici”

Sabato 6 luglio 2019, organizzata dalla Lenza Orvietana Colmic Stonfo,  si è rinnovata presso il Parco Laghi di Orvieto la ormai classica gara che vede pescare in coppia un D.A. con un amico che può appartenere a qualunque Società affiliata FIPSAS perché è, si, pur sempre una competizione animata da sana rivalità, ma il sentimento dominante è l’amicizia, quella con la A maiuscola.

L’animatore della manifestazione è stato il nostro Fabio Coscia, plurititolato campione che, come ogni anno convoca personaggi che hanno fatto e continuano a fare la storia della pesca sportiva: Granaglia, Bottazzi, Bisi, Ferioli, Ricci che si sono affiancati ad altri  meno famosi ma altrettanto agguerriti. Tra i convenuti ricordiamo inoltre il Presidente del Comitato regionale Umbria, Vanni Giorgioni ed il Presidente del Comitato Provinciale di Terni, Valter Chiari.

I due Presidenti, per conto dei Comitati suddetti, hanno conferito lustro alla manifestazione insieme ai personaggi già citati ed hanno offerto le coppe alle prime tre coppie classificate. Il più giovane dei concorrenti, il dodicenne Gian Marco Mira, ha pescato in coppia con Albani Luca, e si è rivelato un eccellente agonista che affronta in nostro sport che un entusiasmo ed una passione che è raro trovare in un ragazzo della sua età.

La lenza Orvietana, che ha organizzato a titolo del tutto gratuito la manifestazione, ha consegnato a tutti i premi che sono stati offerti dalla ditta Colmic, insieme ad alcuni materiali della ditta Stonfo ed ha invitato tutti a pranzo presso il Ristorante “La Barzelletta “. Il menu è stato molto apprezzato dai convenuti e, dopo averli allietati con le specialità culinarie, il titolare, Francesco, che da sempre plaude a simili iniziative portate avanti dalla Società Orvietana, ha salutato tutti con queste parole:

“Permettetemi di omaggiare chi di solito premia noi della Barzelletta con targhe di elogio e di ringraziamento, cioè Valentino Maggi ed il  suo staff, perche sono degli eroi, in quanto al giorno d’oggi chi riesce come loro a donare un sorriso a delle persone che apparentemente hanno meno motivi di noi per gioire, sono dei veri eroi. Evviva Valentino ed il suo staff”.

Per la cronaca, la pesca è risultata abbondante, tutti hanno effettuato catture anche importanti come belle carpe, carassi, qualche breme in una giornata molto calda di pieno luglio.

Renato Rosciarelli

Parco Laghi Pescare con fabio 2019