Nuovo RINGERS BOILIE CRUSH, primo test di Super Mario!

Nuovo  RINGERS  BOILIE CRUSH, primo test di Super Mario!

Wild Fishing, mi ha recentemente recapitato alcuni campioni dei nuovi prodotti di Ringers commercializzati con il nome di Boilie Crush e realizzati con tre varianti di colore ed aroma.

Si tratta di macinatura di bilie, in frammenti simili a piccole scaglie, che sono indicati per arricchire ogni pinta di pellet da pastura, usando come dosatore il tappo del contenitore nel quale sono posti in vendita.

Chocolate Pink di colore rosa, Chocolate Orange di colore arancio, Chocolate Yellow di colore giallo.

Considerando che l’uso prioritario di questi additivi, è stato pensato per la cattura delle carpe, in ambienti dove sono abituate a cibarsi di boilies, ho pensato che fosse utile un test alternativo, in un ambiente naturale, quale un fiume di larga portata, e verificarne l’efficacia con pesci di acqua corrente, come i Barbi e le Breme.

Ho quindi preparato una canna da Feeder armata di un Open End WildFishing da 50 grammi, in grado di tenere bene il fondo di centro fiume nel tratto di Adda a valle di Maleo, in sponda lodigiana, dove non eccede i due metri, ed è prevalentemente ghiaioso, quindi adatto a trattenere tra i ciottoli, quanto scaricato dal Feeder ad ogni lancio.

Usando dei pellet da 4mm come pastura, integrati da Boilie Crush arancio in ragione di due tappi per ogni pinta,

ho messo all’amo dei Wafters da 8 mm., alternandoli nel colore naturale e rosa, bloccati su di un hair rig con un pratico Quick Stop.

Filo in bobina dello 0.25 e finale da 30 cm. di DNA dello 0.18. Ho avuto un discreto numero di catture tra le quali un barbo di taglia quasi invernale ed alcune Breme dalla livrea dorata.

Test soddisfacente!

Nei prossimi giorni proverò a dedicarmi a qualche carpa del fiume, con la pastura Ringers Method Mix, addizionata di Boilie Crush giallo, ed innescando Wafters gialli e chicchi di mais.

Vi terrò infomati!!!

Per MF.

Mario Molinari