20° INTERNATIONAL FISHING SHOW: DANIELE PESCARI NELL’ALBO D’ORO!

20° INTERNATIONAL FISHING SHOW: DANIELE PESCARI NELL’ALBO D’ORO!

Al termine della prima manche ci siamo permessi di sottolineare nel titolo la performance di Fabrizio Calosi vincitore del suo settore e assoluto di gara con circa 19 chili di cavedani pescati a galla.

Calosi è uno dei più performanti agonisti della pesca al colpo e in particolare di questo tipo di pesca in fiume tanto che nel suo curriculum c’è la vittoria dello scorso anno nel 19 International Fishing Show w tante altre gare come il match fishing cup.

Il fiume però non è una scienza esatta e spesso sono i picchetti a determinare l’esito della gara e oggi il forte agonista toscano non riesce ad andare oltre il quinto di settore che lo relega in una posizione di classifica lontano dal podio.

Podio che invece se lo aggiudicano tre agonisti di casa, tre umbri perfetti conoscitori di questo fiume, bravissimi ad interpretare al meglio l’approccio e riuscendo a dominare in entrambe le manche.

Dunque con due penalità vince questa 20° edizione dell’I.F.S. di Umbertide Daniele Pescari del Team Aquafans Team Sensas di Città di Castello e con lui sul podio anche Marco Solfanelli del P.C. Bastia e terzo assoluto Giuliano Fanelli della Lenza Orvietana Colmic Stonfo.

Molto combattuta questa edizione che vede ben cinque concorrenti chiudere con 2 penalità e li citiamo gli altri due che sono Paolo Valentini della Longobardi Milo Milano e Stefano Vitali della Ravanelli Trabucco.

Il fiume, come era immaginabile, nella seconda manche ha mostrato un leggero calo della pescosità dovuto alla notevole pressione di pesca esercitata in questa ultima settimana aumentando quindi il livello delle difficoltà interpretative che ha dato più valore a coloro che hanno ottenuto due penalità come ad esempio Marco Solfanelli che ha pescato nell’ultimo settore di Carpina Bassa vincendo con circa 8 chili.

Ottima pescata di Daniele Pescari in un settore nella zona disabili che fa fermare l’ago della bilancia sui 9600 punti mentre Fanelli vince pescando in un settore al Campo sportivo.

L’assoluto di giornata di questa seconda manche lo realizza l’ex Campione del mondo individuale di pesca al colpo Andrea Fini anche lui in gara al campo sportivo con 12700 punti.

Tevere spettacolare con acqua pulita e leggermente corrente che ha premiato maggiormente chi ha pescato staccato dal fondo e a galla.

Tanto entusiasmo tra i partecipanti anche da parte di chi non ha ottenuto grandi risultati, l’importante era esserci e  come ogni anno questo evento rimette insieme tanti amici pescatori che arrivano da diverse regioni d’Italia tutti uniti per godere di questa magia che solo il Tevere ad Umbertide sa regalare.

A tutti un arrivederci alla prossima edizione.

Luigi Belli.

Classifica

Settori

GALLERIA FOTOGRAFICA

ALBO D’ORO INTERNATIONAL FISHING SHOW

ANNO 2000 MARCO SOLFANELLI

ANNO 2001 MICHELE NARO

ANNO 2002 ENZO BERTRAMI

ANNO 2003 CLAUDIO BERGAMI

ANNO 2004 GILBERTO AMADORI

ANNO 2005 SIMONE CARRARO

ANNO 2006 G. BATTISTA SUARDI


ANNO 2007 ERCOLE BOLOGNA

ANNO 2008 MAURIZIO FEDELI

ANNO 2009 MARCO SOLFANELLI

ANNO 2010 ANDREA PREDRELLI

ANNO 2011 ANGELO CANTONI

ANNO 2012 FRANCESCO VASELLI

ANNO 2013 FRANCESCO VASELLI

VASELLI1

ANNO 2014 FABRIZIO FINETTI

FINETTI

ANNO 2015 STEFANO AMBROGINI

2015 ambrogini

ANNO 2016 STEFANO AMBROGINI

ambrogini

ANNO 2017 STEFANO FALCIANI

ANNO 2018: FABRIZIO CALOSI

ANNO 2019: DANIELE PESCARI