Agonismo Piemonte: 2° Tanaro Day – 2° Memorial Antonio Moro

Agonismo Piemonte: 2° Tanaro Day – 2° Memorial Antonio Moro

11 agosto 2019 , fiume Tanaro Masio di Quattordio, seconda edizione del Tanaro Day  Memorial Antonio Moro.

Anche quest’anno ho voluto , grazie anche all’aiuto dei soliti amici , coordinare questo evento , che spero diventi un appuntamento  fisso per i prossimi anni a venire , ampliando la competizione anche alla tecnica del feeder utilizzando anche il Campo Gara di Castello di Annone .

Parliamo della competizione  , quest’anno ho voluto cambiare la formula della gara a coppie vicini , separanto la coppia in due , sorteggiando in modo alternato chi sceglieva di pescare in una zona invece che in un’altra .

Le zone cosi fatte , a monte zona A comprendeva il settore della Curva e del Campo Sportivo mentre zona B era il Fondone e la Blocchiera , tre settori per zona composti da  7 concorrenti ( si era pensato di arrivare a 24 coppie e si sarebbero fatti 4 settori da 6 concorrenti) per un totale di 21 coppie partecipanti , 3 in più dello scorso anno ( una prima nota positiva).

Per fare in modo di poter avere abbastanza posti gara , mercoledì della settimana antecedente alla gara ci siamo trovati sulle rive del fiume , prima sfalciate  del comune di Masio  grazie ad un mio colloquio con il Sindaco GIOVANNI AIRAUDO  che si e reso subito disponibile all’intervento, e in una mattinata in 8 ,Davide. Giacinto .Guido .Alberto. Massimo. Pasquale. Tonino e Giuseppe , muniti di decespugliatori , roncole, pale e svettatori abbiamo ripristinato e creato dodici posti nella Curva e riattato 14 posti al campo sportivo portando cosi il tratto di campo gara alla capienza totale di 52 posti più una decina per i pescatori amatoriali. perchè questa formula della coppia separata ? si è cercato di fare una gara più equa al fine agonistico , i risultati finali mi hanno dato ragione , il valore delle scelte fatte in gara e lo “strappare “ un piazzamento anche con una pesca  “noiosa”come quella dell’alborella o cercare un pesce di taglia sono risultate vincenti , ma si sa che il sorteggio è sempre un fattore che incide circa il  30% sul risultato finale in questo sport .

Per la cronaca il maggior peso individuale e stato realizzato da Moretti Roberto ( vincitore della scorsa edizione) con 4505 punti ,ma la vittoria finale è andata alla coppia Lucarno-Pisani che con sole 4 penalità 1+3 si aggiudicano i trofei messi in palio da Maria moglie del grande Moro Antonio e il primo premio .

Grazie alla ditta Tubertini  nella persona di Lodovico Nicola e  Pezzolla Giuseppe titolare del negozio Punto Pesca Pezzolla  del Boglietto di Costigliole , sono stati premiati i primi di ogni settore con materiale della ditta Tubertini.

Come premiazione finale siamo riusciti a premiare 11 coppie sulle 21 iscritte , anche questo un successo .

Come anticipato ci saranno delle novità per l’edizione numero 3

Anticipando il volere della sig Maria nel continuare a intitolare questa gara ad Antonio mi accingo già a pensare come ,dove e con quale formula fare il prossimo Tanaro Day , che quest’anno ha anche avuto un fotografo d’eccezione nell’Architetto Piergiorgio Pascolati , amico del Tanaro da sempre ma anche ideatore e realizzatore con Me della locandina sin dalla prima edizione.

Ancora un grazie ai ragazzi che mi hanno aiutato alla realizzazione dei posti gara e un grazie al Presidente della Lenza Astigiana Piero Musso che alle ore 6.15 aveva già “palinato” tutti i posti gara , tutti insieme diventeremo una bella e importante Società ,Grazie Lenza Astigiana

Per MF

Massimo Testa

GALLERIA FOTO