AGONISMO COLPO VENEZIA: NEL PROMOZIONALE I CANNISTI SANDONATESI SUL GRADINO PIU’ ALTO

AGONISMO COLPO VENEZIA: NEL PROMOZIONALE I CANNISTI SANDONATESI SUL GRADINO PIU’ ALTO

Domenica 29 settembre si è assegnato il Campionato Promozionale di Venezia.
La quinta ed ultima prova, era programmata sull’Idrovia padovana.
Zone cavalli ed ex pedane.
Dico subito che è stata un’Idrovia buona ma non pescosissima.
Dalle prove settimanali avrei giurato su una pescosità più elevata.
A parte la zona 3, quella vicino al cavalcavia, dove la media procapite è stata molto buona, per le altre 3 zone possiamo parlare di pesature discrete, ma non come da previsione.
Il primo assoluto lo fa Fabiana Polo, del Team Riviera, con 6890 grammi, certamente favorita da un picchetto buono, ma Fabiana non è mai un bel cliente quando ce l’hai in settore.

Non ho potuto vedere tutta la gara perché ero di sponda in zona cavalli, ma per quello che ho potuto osservare, a parte qualche picchetto occasionale dove il gardon era presente sulla linea della 5 mt. fissa, la pesca è stata a senso unico.
Canna ad innesti sulla linea della 11.50, e 13.00.
Ho visto più di qualcuno provare sulla linea dei cinque o sei pezzi, ma i risultati non erano buoni.
Sono uscite anche delle belle breme, ma come al solito la differenza l’hanno fatta i carassi e la loro taglia.

All’ultima prova, due erano le squadre maggiormente indicate per la vittoria finale: la Lenza Club Mogliano Preston, squadra A, e la Cannisti Sandonatesi Colmic squadra B.
Subito dietro la Asd Team Riviera Trabucco , con un distacco non insormontabile, ma abbastanza difficile da recuperare, specialmente quando davanti hai degli avversari così forti.

In piena sincerità, se alla mattina avessi dovuto scommettere qualcosa, lo avrei scommesso, su Mogliano, per due motivi.
Il primo era il fatto che su questo campo gara, Vio Marino è soci, sono davvero fortissimi, e sempre in pesca. Inoltre il sorteggio era stato in parte benevolo consegnando a Francesco Tiveron, un picchetto terminale, poi sfruttato al meglio.

Al contrario, gli amici Sandonatesi, in queste acque, hanno avuto in passato, più di qualche battuta d’arresto. Vedesi i 30 punti della terza prova.

Ed invece Paolo Zanchetta (1°), Roberto Zanchetta, (3°), Franco Celeghin (3°), e Zorino Bovolenta (2°), hanno fatto una super gara, arrivando a pari merito in classifica di giornata, proprio con la LC. Mogliano.

A decidere la vittoria finale è stato lo scarto.
La metà di quel famigerato 30, ha permesso agli agonisti di Sandonà, di risalire sul gradino più alto del podio.

Ho volutamente usato la parola risalire, perché questi ragazzi hanno vinto, negli anni passati, la serie C per ben sei anni consecutivi.
Poi c’è stata la supremazia del Team Riviera, per cinque anni consecutivi, con dei memorabili testa a testa tra queste due fortissime società.
L’anno scorso, vinse con grande merito, la Lenza Club Mogliano Preston, e solo per un soffio non si sono ripetuti quest’anno.

Un plauso particolare lo merita Vio Marino, che nell’individuale vince con quattro 1° di settore ed un 2°. Credo non serva commentare ma solo applaudire.

Sugli altri gradini del podio, due facce note, sempre nei piani alti delle classifiche, Massimo Conton, e Franco Celeghin, rispettivamente con 8 e 10 penalità.

Per quanto riguarda la classifica a squadre abbiamo parlato della prima e della seconda, ma non abbiamo detto della terza classificata, che è il Team Riviera Trabucco, la società a cui appartengo.
Quando scrivo, cerco sempre di essere imparziale. Ma questo podio mi dà una grande soddisfazione perché lo possiamo considerare un punto di partenza.

In questa avventura del 2019, il Team Riviera ha visto il ritorno alle competizioni di Roberto Stocco, che già aveva contribuito a vincere tre edizioni.
E dopo ben 13 anni è ritornato a pescare da titolare, il nostro presidente Loris Fecchio, presentandosi subito con dei piazzamenti più che onorevoli.
E sappiamo quanto difficile sia rientrare dopo una lunga pausa.
A volte i veri acquisti li hai in casa.

Per questo lo definisco un punto di partenza. Con un anno di rodaggio, quello che verrà sarà sicuramente in discesa.

L’anno scorso Mogliano vinse il promozionale con 54 punti. Quest’anno pur migliorandosi, è arrivata seconda.

Quindi non posso che rinnovare i complimenti a tutte e due le squadre per un campionato bellissimo e combattutissimo sino alla fine.

Purtroppo non ho nessuna foto dei vincitori e dei secondi classificati.
Sicuramente sarà per la prossima volta.

Moreno Coin

Classifica 5 prova

Classifica individuale

Classifica progressiva