AGONISMO VENEZIA: IL TEAM RIVIERA SI RICONFERMA CAMPIONE NEL PROVINCIALE

AGONISMO VENEZIA: IL TEAM RIVIERA SI RICONFERMA CAMPIONE NEL PROVINCIALE

Domenica 6 ottobre, sul Brian, si è svolta la quarta e ultima prova del Campionato Provinciale per Società di Venezia.

Il Team Riviera Trabucco si presentava all’appuntamento, in testa alla classifica e da campione uscente.

Alle sue spalle la LC Mogliano Preston a 3 penalità, il Team Sandonà Colmic a 6, e un po’ più staccati i ragazzi della Cannisti Sandonatesi Colmic.

Il campionato provinciale per società, a Venezia, si fa su quattro prove, con squadre da cinque concorrenti e senza scarti. Durata: quattro ore.

Il Brian visto nel CRV, dava adito ad alcuni dubbi sulla tattica di squadra, in quanto, specialmente nei settori terminali, l’alborella non era piazzante.
Le prove della settimana, avevano dato segnali di pesce di taglia in movimento; ma si sa in prova non sempre si hanno le vere condizioni.
Dettaglio importante, vietato fouillis e ver de vase.

Alla mattina il Brian si presenta con una leggera brezza che increspa l’acqua e che un po’ disturba, ma pescabile anche all’inglese.

Il sorteggio vede la LC Mogliano al nr 2, Il team Sandonà all’8, ed il Team Riviera al 6.

Si decide quindi di partire tutti in ruba i primi 15/20 minuti e poi si vede se ripiegare sull’alborella, tecnica che sappiamo interpretare bene.

Non mancano le canne all’inglese, visto che negli ultimi tempi ha iniziato a pagare.
Io sono di sponda e quindi riesco a seguire bene tutta la gara.

Di partenza qualche pesce c’è, ma meno di quanto preventivato, qualche carassietto, qualche bremetta, ma niente di davvero importante.
E quindi come da strategia, tutti ad alborelle, tranne Polo Ennio nel settore terminale.

Ci si rende subito conto che le alborelle ci sono e che sicuramente avrebbero pagato. Unica incognita la quarta ora, dove di solito qualche big arriva a guadino.

E così sarà, soprattutto con la tecnica anglosassone, dove qualche bella carpa ha fatto molta ma molta differenza.
Splendida quella presa dal bravissimo Franco Celeghin dei Cannisti Sandonatesi, che gli permetterà di fare un meritato primo di settore.

Nel frattempo, anche Ennio ha ripiegato sull’alborella, ricavandone un ottimo piazzamento per la squadra.

Pescandola bene, si potevano superare tranquillamente i 2000 punti, con il top di Massimo Conton, che porta alla bilancia 3690 grammi di pura alborella. Tanto di cappello.

Alla fine i cannini vecchio stile, fanno vincere al Team Riviera Trabucco, la classifica di giornata con tredici penalità, e di conseguenza la classifica finale.

Alle sue spalle, non cambia nulla, LC Mogliano Preston seconda e terza il Team Sandonà Colmic.

Negli ultimi cinque anni il campionato è stato vinto quattro volte dal Team Riviera Trabucco. Se vincere è difficile ma ripetersi lo è di piu…..

CP_Societa_2019

CP_Societa_2019_4 CP_Societa_2019_Ind

 

Moreno Coin
Asd Team Riviera Trabucco