VITA DI SOCIETA’: 2019 ANNO D’ORO PER LA CON.PE.DI.VER. TUBERTINI

VITA DI SOCIETA’: 2019 ANNO D’ORO PER LA CON.PE.DI.VER. TUBERTINI

Il 2019 è stato per la Con.Pe.Di.Ver. di Verbania Intra un anno importante e di cambiamenti.

Dopo l’abbandono dello storico sponsor ed un paio di annate senza abbinamenti tecnici, tramite il negozio PescaVo di Oleggio (NO) gestito da Silvio D’Achille, è stato stilato un accordo con la Ditta Tubertini.

La nuova sponsorizzazione ha ridato freschezza alla Società, che, pur essendo formata da un numero di persone abbastanza limitato e assai decentrata rispetto ai principali campi di gara, ha partecipato ai principali campionati Regionali e provinciali con ottimi risultati.

  • La squadra composta da Andrea Belliero, Gianfranco Cerutti, Giampiero Magistri, Roberto Moretti e Marco Tinello ha vinto il Campionato Italiano di Serie B – Piemonte e Valle D’Aosta.

  • Roberto Moretti (foto sotto) ha visto la classifica individuale dello stesso Campionato, con Gianfranco Cerutti ai piedi del podio (quarto) e Giampiero Magistri (settimo).

  • La squadra composta da Roberto Bodei, Silvio D’Achille, Giampiero Magistri e Roberto Moretti ha vinto il campionato interprovinciale Novara – VCO di pesca al colpo in lago.
  • Silvio D’Achille ha vinto la classifica individuale dello stesso Campionato, con Roberto Moretti al quarto posto.
  • Claudio Platini si è classificato secondo nel campionato interprovinciale Novara – VCO di pesca al colpo
  • Mirko Toniato ha vinto il Campionato Interprovinciale Novara – VCO di pesca a Feeder. Nei primi 10 di questa specialità si sono anche classificati Silvio D’Achille (6°), Gian Cerri (7°) e Alessandro Marino (9°).
  • Giampiero Magistri si è classificato 8° assoluto nel Campionato Italiano Veterani.

Il 2019 è stato anche l’anno che ha permesso di tornare a valorizzare il campo di gara del Lago d’Orta a Omegna.

Questo campo di gara, paesaggisticamente bellissimo e molto comodo, è stato poco utilizzato negli ultimi anni, anche per il numero limitato di picchetti (circa 70). Con i suoi tantissimi gardon permette diversi tipi di pesca: dalle canne fisse medie e lunghe alle inglesi e bolognesi con galleggianti scorrevoli. La possibilità di effettuare anche gare a feeder è stata una piacevole scoperta.

La Con.Pe.Di.Ver. coglie l’occasione per ringraziare la Ditta Tubertini e Silvio D’Achille del negozio PescaVo di Oleggio per il supporto dato nel corrente anno.