COLMIC DAY 2019: NONOSTANTE IL MALTEMPO OTTIMA PARTECIPAZIONE AI LAGHI DI FALDO

COLMIC DAY 2019: NONOSTANTE IL MALTEMPO OTTIMA PARTECIPAZIONE AI LAGHI DI FALDO

Un appuntamento storico, classico e molto atteso in casa Colmic è sicuramente il Colmic Day a Umbertide. Un incontro tra moltissimi estimatori ed affezionati del marchio fiorentino, nato ben dodici anni fa sulle sponde del fiume Tevere, che ha riscosso sempre molta partecipazione e successo.

Il Colmic Day è molto atteso dalle società del Centro Italia e non solo per trascorrere insieme una giornata all’insegna dell’amicizia e dell’aggregazione, con il fine di ritrovarsi insieme a tanti campioni e conoscere le novità di casa Colmic per l’anno venturo.

Il più gradito e atteso partecipante a questo evento è sempre il meteo nella sua veste migliore ma vuoi per il periodo o vuoi per la sua imprevedibilità ogni volta la sua presenza è sempre inattendibile; così anche per questa edizione ha provato a rovinare la festa.

In parte ci è anche riuscito rendendo il fiume Tevere impraticabile ma d’altra parte no perché, fortunatamente, questo fiume ha la possibilità di essere sostituito per grandi appuntamenti dai Laghi di Faldo, una magnifica struttura della federazione provinciale che risulta una valida alternativa all’impraticabilità del Tevere.

Non contento di ciò, ha provato ancora a rovinare la festa presentando il suo lato peggiore con pioggia e vento, che però non hanno toccato la volontà e il piacere di partecipare ed essere presenti a questo evento a molti agonisti targati Colmic.

Ben 130 partecipanti per la Pesca al Colpo hanno occupato le sponde del lago sfidando vento e pioggia intensa.

Le perplessità sulla pescosità del lago avanzate nelle gare precedenti sono state annullate grazie ad un importante ripopolamento di carassi fatto dalla federazione provinciale, aiutata dalla disponibilità della ditta Colmic, sempre pronta a collaborare con le società affiliate al marchio come il PC Umbertide che gestisce la struttura.

Tantissime le partecipazioni da fuori regione onorate dalla presenza di molti campioni, su tutti Jacopo Falsini e il compagno di squadra Andrea Fini, oltre al CT della Nazionale Veterani Massimo Ardenti.

La pioggia ha accolto gli agonisti fin da subito, per poi diventare più “antipatica“ quando ad accompagnarla è stato un fastidioso vento che ha disturbato molto l’azione di pesca. Tre ore di gara metereologicamente molto fastidiose che hanno scortato i pescatori fino alla chiusura delle attrezzature.

Per maggiore regolarità la gara prevedeva l’utilizzo degli stopper alle estremità del lago.

Al termine della manifestazione agonistica il vincitore assoluto era Battisti Marco della Lenza Orvietana con oltre 8000 gr, che si è aggiudicato uno sgabello Delta JF e un trofeo messo in palio dalla ditta Virgili Matteo, socio della Lenza Orvietana, seguito sul podio da Lorenzo Ragni del Crazy Fisher ASD, premiato con uno sgabello Hurricane.

Terzo sul podio un grande maestro di pesca, il CT Massimo Ardenti del Team Blue Marlin Roma Ggianty, che ha sempre molto da insegnare a tutti con tanta umiltà e bravura.

I premi di settore con utilissimi prodotti della ditta fiorentina sono stati consegnati alla premiazione presso il Bar Traversini, luogo abituale dei raduni di Umbertide, dove un piatto di pasta calda ha riunito tutti i partecipanti all’evento.

Purtroppo il meteo ha inciso ancora sulla manifestazione non permettendo la programmata esposizione delle nuove proposte di casa Colmic per il 2020, ma non ha alterato quello spirito di partecipazione, aggregazione e amicizia degli appassionati vestiti in blu.

Classifica Colmic Day 2019

GALLERIA FOTO DI LUIGI BELLI