COPPA LAGHI COMMERCIALI FEEDER: AL PASCOLI TERMINATE LE PRIME SELETTIVE

COPPA LAGHI COMMERCIALI FEEDER: AL PASCOLI TERMINATE LE PRIME SELETTIVE

Nella splendida cornice del lago Pascoli a San Mauro Pascoli FC si è disputata domenica 24 novembre la terza ed ultima prova selettiva del lago romagnolo.

Come in questo lago anche in altri impianti commerciali di pesca d’Italia sono in corso le gare di qualificazione e abbiamo deciso di attenzionare da vicino questo lago proprio perchè è qui che si disputerà nel 2020 la finalissima nazionale.

Al Pascoli hanno partecipato 36 concorrenti e di questi la metà andranno a giocarsi il passaporto per la finalissima a marzo presso il lago Tenuta Augusta di Ravenna.

Alla vigilia i giochi per entrare nei primi 18 posti erano ancora aperti tranne che per Ravagli e Coveri i quali si presentavano alla terza gara forti delle vittorie ottenute nelle prime due prove.

Altri invece hanno impostato una gara d’attacco sulle carpe per cercare di competere con la pescata più regolare dei carassi.

Due esempi su tutti per dare l’idea: nel settore esterno D, dove tra l’altro pescava il campione uscente Gianluca Cecchi, abbiamo assistito a due approcci di pesca completamente diversi tra loro adottati da Matteo Buda (picchetto 25) e Tite Zhan  (picchetto 23).

Il primo realizzava il terzo di settore dopo essere stato in seconda posizione per tre quarti di gara con una pescata da 6 pesci e 24600 punti mentre Tite preferiva una pescata a feeder tradizionale con un terminale lungo un metro raccogliendo soprattutto carassi, chiudendo secondo con 26250 punti.

Linea dei 12 metri per Buda, con una pescata da lunga attesa e linea lunga per Tite con pescata di movimento per raccogliere tutto.

Al termine delle cinque ore iniziano le fasi di pesatura da parte dello staff del lago capeggiato da Enrico il quale non ha fatto mancare durante la mattinata la giusta assistenza ai concorrenti. Ovviamente è giusto citare anche Laura e Paolo per l’impegno profuso.

Il podio finale se lo aggiudicano dunque Massimo Ravagli della società Lago Pascoli con 3 penalità, secondo posto per Federico Coveri del team Carp Buster  anch’esso con 3 penalità e terzo sul podio anche Gianluca Babini del team Romagna Pro Feeder con 4 penalità. Ovviamente il peggior risultato va scartato per metà.

Nel video sotto le interviste ai tre protagonisti del Lago Pascoli.

Massimo Ravagli il vincitore del Pascoli

Il podio finale.