INIZIA ALLA GRANDE LA STAGIONE 2012 DEL TEAM BAZZA

Sono stati circa una quarantina gli agonisti della Minerva RossoBlù di Bologna che hanno aderito all’invito del Presidente Paolo Rosini, del Direttivo della Società felsinea e dello Sponsor tecnico Team Bazza per la cena di presentazione dell’annata agonistica 2012 e dei nuovi Soci della storica formazione bolognese.

Prestigiosa cornice della serata il Ristorante Garganelli, ubicato all’interno della location Savoia Hotel Regency.

Il raffinato locale dell’hinterland bolognese, non nuovo ad ospitare le iniziative della Minerva RossoBlù Team Bazza, ha accolto con un graditissimo e ricco buffet tutti gli intervenuti, che hanno fatto gli onori di casa tanto ai nuovi Soci che all’ottima cucina.

Cordiali ed amichevoli come sempre lo storico Presidente Paolo Rosini ed il Responsabile del Settore Agonistico della Società felsinea Roberto Generali, che hanno presentato dapprima i nuovi Soci poi, una ad una, le sette formazioni che la Minerva RossoBlù schiererà nella prossima stagione agonistica 2012.

Le forze nuove su cui la compagine bolognese potrà fare affidamento sono: Michele Naro, Alessandro Ferioli, Massimo Tortonesi e Gianni Danieli.

Naro, Ferioli e Tortonesi affiancheranno il C.T. della Nazionale Femminile Campione del Mondo Giampiero Barbetta e il Campione Italiano 2001 Claudio Bergami, e assieme costituiranno la squadra A della Minerva RossoBlù Team Bazza che affronterà il Trofeo A/2 con la chiara ambizione di risalire nella massima serie, da cui manca dal 2010.

A far loro compagnia in questo Trofeo altre due formazioni, rispettivamente composte da: Won Gwichit Sonphon, Massimo Pilati, Pierluigi Pulga, Nicola Sabatino (sq.B) e Palmiro Gruppioni, Sergio Sacchetti, Antonio Bonura, Romeo Merchiorri e Fabio Gasparoni (sq.C).

Gli uomini sponsorizzati Team Bazza saranno presenti anche nel Trofeo di serie B Emilia Romagna – girone Est – con le formazioni comprendenti: Luciano Bazza, Lino Ugolini, Claudio Nadalini, Vanni Peretti (sq.A) e Stefano Borsari, Cesare Malaguti, Fabio Calzolari, Marco Lodovisi (sq.B).

Due ancora le squadre che parteciperanno al Campionato Promozionale della Sezione FIPSAS di Bologna, la A, composta da Alberto Rossi, Manuel Golinelli, Fausto Degli Esposti, Salvatore Bonura, Luca Sandoni e la B che comprenderà Marco Ceccarini, Alessandro Vivarelli, Gianni Danieli e Filippo Grasselli.

A disposizione per eventuali sostituzioni, tre storiche colonne della Minerva RossoBlù come Roberto Generali, Valerio Tubertini e Moreno Poletti.

Dalle parole di alcuni dei protagonisti della serata, lo spirito che anima questi agonisti e la voglia di riscatto e di successi che li sprona e li spronerà nella prossima stagione.

Paolo Rosini

Presidente della Minerva RossoBlù Team Bazza

Presidente, innanzi tutto complimenti per lo splendido locale scelto per questa presentazione…

“Il Ristorante Garganelli non è più una novità per noi, che lo scegliamo già da qualche anno per le nostre iniziative e pranzi sociali. Ci trattano molto bene, in ogni occasione, è un posto molto bello dove si mangia alla grande.”

Vuoi dirmi che cosa rappresenta la Minerva nel panorama agonistico bolognese ed italiano?
“La Minerva RossoBlù Team Bazza sta bene, a dispetto di voci che circolavano che ci davano per moribondi. Sono arrivati dei rinforzi importanti e siamo più che mai motivati a tentare la scalata a quell’Elite che, credo, un po’ ci appartiene, per i nostri successi e per il nostro passato. Speriamo che la fortuna si giri un po’ anche dalla nostra parte, quest’anno.”

Rosini, tu sei sicuramente uno dei simboli di questa Società, che presiedi da…
“…dal ’68, quando fu fondata! A questo proposito ti anticipo che sto meditando di lasciare il mio posto a qualcuno più giovane. Non perché non sia più motivato, amo troppo questi colori, ma perché forse il bene per la Società richiede questo; in definitiva sono 60 anni che lavoro e ormai è ora di pensare eventualmente ad una carica solo onoraria. Vedremo…”

Giampiero Barbetta

Quest’anno la squadra è cambiata notevolmente, sono arrivati dei nuovi ragazzi: vuoi presentarceli?
“Conosco piuttosto bene questi ragazzi, da anni. Michele Naro è di Piacenza ed è un pescatore molto forte, con cui ho pescato già assieme qualche anno fa; Massimo Tortonesi, da Alessandria, ha disputato la serie A e l’Elite e l’ho conosciuto negli anni ’90, quando lavoravamo assieme nel campo della vendita di articoli da pesca. Sono due ottimi agonisti. Con Alessandro Ferioli non ho mai pescato ma lo conosco di fama, da anni ed è un ottimo elemento mentre Claudio Bergami l’ho conosciuto bene le scorso anno. Se riusciremo ad amalgamarci bene e unire gli sforzi di tutti in un ottica di squadra, sono sicuro che potremo fare bene.”

Oltre ad una grandissima esperienza come agonista, tu hai maturato anche una notevole attitudine alla guida delle tue formazioni come CT della Nazionale femminile, ed anche in questa Società sei chiamato un po’ a svolgere questa funzione. Come pensi di lavorare con questi ragazzi?
“Innanzi tutto punterò al massimo rispetto tra i componenti della Società, superando le divergenze e le singolarità che inevitabilmente ci possono essere. Se sapremo unirci tutti, con un obiettivo unico, il successo sarà dietro l’angolo. Sembra un concetto molto semplice ma ti assicuro che non lo è affatto!”

Hai già visto il calendario 2012, cosa ne pensi? Qual’è il campo che temi di più?
“Mi sembra un buon calendario, con campi gara eterogenei. E’ stato inserito questo nuovo tratto di Canal Bianco, Le Chiatte, ad Adria, che non conosco ma so che Luciano Bazza ci è stato per un reportage per Pesca In, qualche mese fa, e me ne ha parlato bene. Il campo più indecifrabile è senz’altro il Brian, che può essere contemporaneamente bellissimo e terribile, perché cambia notevolmente di volta in volta e molto in fretta, anche in tempi brevi. Se il pesce mangia è molto bello e tecnico, in caso contrario diventa una lotteria…”

Michele Naro

Michele per te è la prima volta a Bologna?
“Si. Dovevo venire qualche anno fa poi non se ne fece nulla.”

Cosa ti ha portato dalle nostre parti?
“Io ho un rapporto personale con la famiglia Bazza, che conosco da anni e stimo molto, e questo mi ha motivato enormemente. Tra l’altro io ho già pescato in passato con le loro attrezzature, sempre molto evolute. In quest’occasione mi è piaciuto il progetto che è stato definito, con Giampiero che conosco da molti anni. Gli altri li conosco meno approfonditamente ma mi hanno fatto un’ottima impressione e credo che potremo far bene. So che lo sponsor si è impegnato molto e questo ci motiverà ulteriormente.”

Questa sera è stato presentato il calendario dell’A2. Le tue impressioni?
“Ho visto che c’è la Fiuma, che io amo moltissimo. Il Canal Bianco non lo conosco assolutamente ma sembra che ci siano prevalentemente breme e quindi la pescata dovrebbe essere abbastanza standard. Sul Brian concordo appieno con Giampiero: bello o terribile.”

Massimo Tortonesi

Massimo, tu sei quello che viene da più lontano, Alessandria, ma Bologna la conosci già…
“Si, ho già pescato a Bologna, in un’altra grande Società di questa città. Qui ci torno molto volentieri, in una squadra forte di una Società famosa e vogliosa di riscatto. Quella del Team Bazza è stata una chiamata inaspettata ma molto gradita e sono veramente contento di essere qui.”

Alessandro Ferioli

Alessandro tu invece torni a Bologna dopo una parentesi di un paio di stagioni a Como…
“Si, torno a casa dopo la bella esperienza in Lombardia. Quest’anno non era andata molto bene come risultati, ma nella pesca si sa che ci sono anche questi momenti e bisogna saperli accettare. Qualche tempo fa mi aveva contattato Luciano Bazza e… eccomi qua.”

Come lo vedi questo ambiente nuovo?
“Molto bene! Mi sembra veramente un bel gruppo, come numero e come spirito e voglia di fare bene. Ritrovo un vecchio compagno come Massimo Tortonesi e poi ci sono campioni come Giampiero, Michele e Claudio dai quali mi sento molto stimolato a dare il massimo, come sempre. Io cercherò di dare il mio massimo, per la Società e per lo sponsor Bazza.”

Torni a fare l’A2 dopo qualche anno. Cosa pensi dei campi gara che dovrai affrontare nel 2012?
“Il mio preferito, senza dubbio, è Ostellato, che conosco piuttosto bene e da tempo. Non conosco assolutamente il Canal Bianco e questo mi lascia un po’ perplesso, ma cercheremo di andarci qualche decina di volte così impareremo a prendergli le misure!”

Maurizio Bazza

Maurizio, bella serata e bella compagnia, molto carica e motivata…
“Si, sono molto soddisfatto di come sono iniziate le cose di questa annata agonistica 2012. La Minerva sta bene, così come il Team Bazza, e la voglia e i mezzi per fare delle belle cose ci sono.”

Cosa mi dici dei nuovi arrivi?
“Sono personaggi conosciuti nell’ambiente, di ottimo spessore agonistico e con tanta voglia di fare bene. Da parte nostra stiamo dando loro tutto il possibile per operare al meglio. Vorrei però non soffermarmi solo sui nuovi Soci ma ringraziare innanzitutto anche quelli storici, che hanno creduto ancora in questa Società e nelle sue ambizioni. Sono sicuro che, ripartendo proprio da loro, potremo fare ancora tante cose buone ed importanti.”

Per tutti l’appuntamento è al Pranzo Sociale che si terrà il prossimo 18 dicembre negli stessi locali di questa presentazione.

Dragstar97

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.