FEEDER IN CANALBIANCO A TRECENTA: VINCE FULVIO FORNI

È iniziato un nuovo anno, ma la stagione di pesca non è mai finita. Infatti grazie al tempo che è abbastanza clemente e le temperature che non sono troppo rigide, molti stanno passando l’inverno continuando ad andare a pescare.

Una delle pesche invernali più redditizie è sicuramente la pesca a feeder che sta appassionando anche molti garisti della pesca al colpo.

Infatti sul Canalbianco a Trecenta – Domenica 13 gennaio 2013 si è svolta una gara con questa tecnica che sta prendendo piede in tutta Italia.

Personalmente è la prima volta che vedo pescare con questo metodo e fortunatamente ho potuto vedere alcuni personaggi di spicco ed esponenti di questa pesca.

Molti credono che pescare a feeder sia “la pesca del nonno” ma vi assicuro che non lo è per niente, ci sono le malizie e i trucchetti proprio come nella pesca al colpo.

Per quello che ho potuto vedere e capire è determinante la lunghezza del terminale che può diventare davvero molto lungo, il modo in cui si lancia e la dimensione del pasturatore.

A mio avviso, chi ha ottenuto buoni risultati aveva un pasturatore abbastanza piccolo e un terminale molto lungo.

La gara è stata vinta da Fulvio Forni con 7390 grammi che, giocando in casa, ha predominato su tutti gli altri pescatori.

Finita la gara, tutti infreddoliti e bagnati, i protagonisti si sono riuniti al ristorante per un pranzo tutti assieme e per le premiazioni finali.

Quindi complimenti a tutti, ai vincitori e ai partecipanti, soprattutto però a chi ha pescato per la prima volta con questa tecnica e magari è riuscito a conseguire un buon risultato. (bravo papà Giorgio!!!)

In conclusione volevo dire che questa per me è una pesca nuova e del tutto appassionante, bella e molto tecnica, ma tranquilli, non abbandono la pesca al colpo!!!

dal Canalbianco per MF Anna Sgobbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.