FIPSAS RAVENNA: CENTRO SEGNALAZIONE EMERGENZA ITTICA E AMBIENTALE

CENTRO SEGNALAZIONE EMERGENZA ITTICA E AMBIENTALE

cell. 345 9392185  – fax 0544 560688

fipsas ambiente

Difendi l’ambiente e segnala tutte le situazioni di degrado ambientale, a difesa del tuo territorio, la FIPSAS si farà carico di queste segnalazioni e le indirizzerà agli organi competenti

vigilanza

Un ambiente acquatico degradato, è un ambiente senza pesce, se vogliamo avere un futuro dobbiamo preservare l’ambiente ed impegnarci a fondo per combattere tutti gli abusi, per questo i soci FIPSAS si impegnano in prima persona a tutela del patrimonio Ittico e Ambientale

1

Aiutaci a salvare l’ambiente segnalando tutti gli abusi osservati:

– Bracconaggio
– Discariche abusive di qualsiasi tipo
– Inquinamenti
– Scarichi abusivi
– Prelievi acqua nei fiumi in periodi non consentiti

La tua collaborazione sarà un nostro impegno prioritario

Patrocinio PROVINCIA DI RAVENNA – COMUNE DI RAVENNA

prov ra

com ra

 

LETTERA DI FLORIANO CAMANZI

PRESIDENTE FIPSAS RAVENNA

 

camanzi

Ravenna 11 Luglio 2013
A tutti i Presidenti Società Affiliate FIPSAS della Provincia di Ravenna

Caro Presidente,
il Consiglio Direttivo Provinciale nella seduta del 8 luglio 2013, ha approvato la istituzione di un Centro Provinciale di Segnalazione emergenze Ittiche e Ambientali.
Tale centro avrà sede presso “LE GHIARINE” impianto sportivo Federale gestito dalla FIPSAS Provinciale di Ravenna, dove tutte le segnalazioni pervenute, verranno raccolte, verificate, per poi inviarle agli organi Istituzionali preposti alla Vigilanza (Polizia Provinciale, Forestale, ARPA, ecc.). Tutte le segnalazioni, saranno seguite dalla Sezione FIPSAS Provinciale, e se occorrente anche con procedimenti Legali contro gli autori di abusi.
In allegato troverete volantino e copia lettera inviata a gli Enti Pubblici ad informazione del Servizio, a giorni invieremo cartellini formato biglietto da visita, con evidenziato il numero telefonico dedicato:
345 9392185
con preghiera di distribuire a quanti soci o conoscenti possibile, invitandoli alla massima vigilanza e collaborazione visto il pubblico interesse della iniziativa.
Si prega di diffondere al massimo pure i volantini allegati ad informazione della popolazione e Soci, oltre a sensibilizzare tutti alla vigilanza,
Colgo inoltre l’occasione per ringraziare la Provincia di Ravenna ed il Comune di Ravenna che coi propri rappresentanti hanno condiviso e supportato l’iniziativa.
A disposizione, i miei più cordiali saluti ed augurio di buon lavoro.

p. FIPSAS Sezione Provinciale Ravenna
Floriano Camanzi

RAVENNA

Ravenna   11  Luglio 2013

-Presidente Provincia di Ravenna

-Assessorato Politiche Agricole Prov. Ravenna

-Comando Polizia Provinciale Ravenna

-Sindaco Comune Ravenna

-Assessore Ambiente Comune di Ravenna

-Comando Provinciale Polizia Forestale

-Comando Provinciale Carabinieri

-Questura di Ravenna

-Sindaco Alfonsine

-Sindaco Faenza

-Sindaco Brisighella

-Sindaco Casola Valsenio

-Sindaco Riolo Terme

-Sindaco Castel Bolognese

-Sindaco Lugo di Romagna

-Sindaco Bagnacavallo

-Sindaco Russi

-Sindaco Cervia

-Sindaco Cotignola

-Sindaco Bagnara

 

Oggetto:      Centro segnalazione FIPSAS, “Emergenze Ittico Ambientali”

 

Gentili signori,

la presente per informare di quanto deciso dal CD Provinciale FIPSAS nella seduta del 8 Luglio 2013.

Da anni la FIPSAS opera sul territorio Provinciale con proprie Guardie Volontarie in collaborazione con la PROVINCIA, in tema di Vigilanza Ittica con apposita Convenzione, però ultimamente con le note ristrettezze di spesa pubblica, l’ Amministrazione Provinciale, non è più in grado di contribuire  al sostentamento del Servizio di Vigilanza, e questo chiaramente mette in difficoltà il Bilancio FIPSAS Provinciale, ed il perdurare del Servizio.

A questo punto il C.D. Provinciale ha deciso la ristrutturazione del Servizio Vigilanza come segue:

  • Creare presso “Le Ghiarine” un      centro di segnalazione, dove segnalare tutti gli abusi osservati sul      territorio, (bracconaggio, discariche abusive, inquinamenti, prelievi      non consentiti di acqua, con attenzione particolare ai Fiumi      Lamone-Marzeno-Senio), segnalando quanto osservato, fornendo così le      informazioni idonee utili al centro segnalazione, il quale interverrà a      verifica del fatto, ed a girare le segnalazioni agli organi preposti      (Polizia Provinciale, Forestale, ARPA, Genio Civile Regionale ecc.).
  •  Sarà impegno primario FIPSAS      responsabilizzare tutte le Società nel territorio, con incontri      formativi/organizzativi atti alla       sensibilizzazione di tutta quella miriade di soci pescatori,      presenti giornalmente nei corsi d’acqua, fornendole tutte le indicazioni      per segnalare gli abusi, e garantendogli       se necessario assistenza, anche Legale.

Questo sicuramente ci permette di mettere in campo diverse decine di osservatori, giornalmente e su tutto il territorio Provinciale, oltre a creare una nuova sensibilità a difesa dell’ambiente e quindi del patrimonio ittico.

Pensiamo così di coprire il 50% del territorio, concentrando così le poche risorse disponibili a copertura del restante territorio nel Ravennate e sue Valli.

Questa Associazione, ha già in corso tutte le Assemblee dei Soci per organizzare il Servizio al meglio e formare i singoli pescatori.

Il Servizio inizierà il 14 Luglio 2013 e da quel momento sarò attivo il n°

345 9392185

dedicato, quindi si chiede la massima collaborazione a tutti gli Enti in indirizzo.

A disposizione, per qualsiasi chiarimento in merito cordialmente saluto.

FIPSAS Sezione Provinciale di Ravenna

Il Presidente

Floriano Camanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.