MAVER NIGHT FEVER: VINCONO “BASETTA” E MARINO

DSC_3378 (FILEminimizer)

 

Sul bell’impianto dei laghi della Madonna di Castenaso (Bo), lo scorso venerdì 11 luglio si é disputato il Maver Night Fever, gara  di feeder fishing a coppie in notturna, un tipo di manifestazione probabilmente unica nel suo genere, organizzato sulla falsariga delle tante gare estive in notturna in carpodromo che si svolgono negli impianti commerciali di tante regioni italiane.

La particolarità dell’iniziativa, proposta dalla ASD 2 Laghi di San Lazzao di Savena (Bo) sta proprio nel fatto che la tecnica obbligatoria é quella del feeder, con le sue varianti method e pellet oltre alla classica, disputata per la maggior parte con la luce artificiale dell’impianto di Castenaso: la gara, infatti, é iniziata alle ore 20 per terminare alle 24.

 

DSC_3352 (FILEminimizer)

DSC_3350 (FILEminimizer)

DSC_3355 (FILEminimizer)

 

Per l’occasione la Maver di Bologna aveva messo in palio per la 1^ coppia assoluta una bella coppia di Maver Genesis Black Ice da 12 ft che sono andati alla coppia formata da Massimo “basetta” Pedrielli e Grandi Marino, che al termine delle quattro ore di gara hanno fatto segnare  uno score di 45.800 punti. Per loro una pescata all’insegna del method caricato con pellet e sfarinato a base di Tiger Nut ed innesco di pellet , innesco al quale non hanno saputo resistere le belle e combattive carpe dell’impianto di Madonna di Castenaso. I vincitori hanno scelto di sondare due differenti linee di pesca, una a medio raggio, sui 10 metri da sponda e l’altro sulla distanza dei 40/45 metri, per andare a cercare le grosse regine e specchi che popolano il lago. Proprio quest’ultima scelta sembra essere stata la più pagante, mentre sulla corta distanza le esche proposte da Marino Grandi sono state in parte sbaffate da diversi clarius di piccola taglia, a tratti molto fastidiosi.

 

DSC_3356 (FILEminimizer)

DSC_3359 (FILEminimizer)

DSC_3358 (FILEminimizer)

DSC_3357 (FILEminimizer)

DSC_3360 (FILEminimizer)

DSC_3361 (FILEminimizer)

DSC_3362 (FILEminimizer)

DSC_3363 (FILEminimizer)

DSC_3364 (FILEminimizer)

DSC_3365 (FILEminimizer)

DSC_3366 (FILEminimizer)

DSC_3367 (FILEminimizer)

DSC_3368 (FILEminimizer)

DSC_3369 (FILEminimizer)

 

Alle spalle di Pedrielli e Grandi, seconda coppia assoluta, Gubellini Claudio e Ghini Claudio, che con 41,5 kg hanno preceduto Tarozzi Maurizio e Borgatti Angelo (GPO Tubertini), fermi a quota 35.700. Quarta piazza per la coppia degli organizzatori, Corsini Glauco (il Ciccio) e dal figlio Micael, che pescando anch’essi a method pellet hanno realizzato un peso complessivo di 31,7 chili.

Il favore riscontrato da questa prima gara in notturna di feeder fishing ha  spinto  l’ASD 2 Laghi a promuoverne altre già dai prossimi venerdì 1 ed 8 agosto. (Vedi locandine nella sezione TUTTO GARE del sito), sempre con una bella premiazione per le prime coppie assolute offerte da Maver!

DSC_3377 (FILEminimizer)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.