TEAM SERRAVALLE MAVER DI SAN MARINO: LA FESTA SOCIALE E LE PREMIAZIONI

La grande famiglia del Team Serravalle di San Marino si è ritrovata la sera del 5 gennaio, come da consuetudine, per ricordare la stagione trascorsa e premiare tutti i soci che si sono particolarmente distinti nei vari trofei o campionati.

32

Questa società della Repubblica è forse una delle poche nel panorama agonistico ad avere mantenuto sempre il rapporto di collaborazione tecnica con lo stesso sponsor MAVER e infatti il Presidente Giuseppe Giannotti nel suo discorso di presentazione della serata ha voluto sottolineare questo aspetto alla presenza di due illustri rappresentanti del prestigioso marchio bolognese, come Alberto Neri e Marco Genovesi.

12

Alberto Neri, nel suo intervento di salutoha così salutato la platea:
“sono molto onrato di esser qui con voi questa sera con gli amici di una società che mi ha lasciato dei bellissimi ricordi anche perché con questa società ci ho pescato in passato come atleta. A San Marino ho raccolto sempre grandi soddisfazioni non solo con la maglia del Serravalle Maver ma anche con quella della nazionale giovanile grazie alla quale sono riuscito poi ad indossare anche quella dell’Italia.
Grazie ancora a tutti voi”.

15

Dopo Alberto Neri ha preso la parola Marco Genovesi, presente in rappresentanza dell’azienda Paioli Sport Maver.
“Ringrazio la società Serravalle e in particolare Giuseppe Giannotti anche per l’ospitalità che mi ha riservato l’anno scorso in occasione del mondiale per clubs in qualità di esponente dell’azienda sponsor. Il gruppo è bellissimo, i ragazzi li conosco tutti da diversi anni e faccio quindi un in bocca al lupo per l’attività del 2015 che vi aspetta ad ogni livello. Come Paioli sport e marchio Maver siamo orgogliosi di avere tra le tante anche una società come la vostra che ha fatto della fedeltà al marchio una propria bandiera. Vi ringrazio anche a nome della proprietà per portare i nostri colori in giro per il mondo da diversi anni. Grazie”.

14

Il ritrovo del Team Serravalle era fissato presso un noto ristorante romagnolo e insieme ai tanti soci hanno presenziato anche i famigliari per condividere l’allegria della serata.

La cornice festosa e la buona tavola, a base di pesce dell’Adriatico, hanno messo di buon agio i presenti, tra i quali anche il Presidente della Federazione pesca di San Marino Graziano Muraccini (tra l’altro fondatore di questo sodalizio).

Muraccini, in qualità di Presidente della Federazione sammarinese ha detto:
“vi ringrazio della bella serata che ci avete riservato e sono orgoglioso di avere in Federazione una società come il Serravalle che nel corso degli anni ha saputo tenere alta, insieme ovviamente ad altre società di San Marino, la bandiera della nostra Repubblica in giro per il mondo.
Nel 2014 siamo stati presenti su diversi fronti raccogliendo risultati buoni e meno buoni ma abbiamo e avete sempre dato il massimo per onorare la nostra bandiera. Per crescere sul piano tecnico abbiamo rafforzato alleanze grazie agli incontri amichevoli con Italia e Francia, e siamo già impegnati ad organizzare i mondiali per clubs del 2016 che come tutti sapete si terranno ad Ostellato. L’attività agonistica a San Marino viaggia a buoni livelli con i vari campionati che sono sempre molto combattuti e disputati sempre con la massima sportività. Nel 2014 abbiamo ospitato anche l’Assemblea mondiale del CIPS a dimostrazione che negli anni ci siamo conquistati una buona dose di stima e rispetto.  Il 2015 che abbiamo già iniziato a vivere spero ci possa portare risultati di prestigio, ad iniziare dal mondiale per club che dovrete affrontare in Slovacchia, ma non dimentichiamoci che abbiamo anche altri fronti da onorare come il mondiale seniores in Slovenia, quello dei giovani e quello dei master. Speriamo che il 2015 veda la crescita del feeder in linea con quanto sta accadendo anche in Italia. Bene io vi ringrazio della bella serata, mi congratulo con tutti voi per i bei traguardi raggiunti e per la bella società che avete costruito. Grazie e in bocca al lupo a tutti”.

16

Giuseppe Giannotti, insieme al gruppo dirigente della Serravalle, ha poi effettuato le premiazioni, come sempre molto applaudite, di tutti coloro che nella passata stagione sono riusciti a conseguire dei buoni risultati.

Tra i tanti applausi anche quelli più scroscianti riservati alla squadra seniores della pesca al colpo che ha vinto il campionato sammarinese e che a luglio di quest’anno parteciperà appunto al mondiale per club in Slovacchia.

Tra questi un premio speciale è stato riservato all’atleta Massimo Selva il quale è ormai colonna insostituibile della squadra del Serravalle e della nazionale di San Marino. Selva, lo ricordiamo, faceva parte della famosa squadra di “marziani” che a Spinadesco nel 2008 conquistarono la medaglia d’argento.

A-team -mod

Nella squadra dei campioni che si laureò vice campione del mondo c’erano anche alcuni agonisti del Serravalle tra i quali Andrea Riccardi e Massimo Selva.

Giannotti nel suo intervento ha messo in evidenza:

“devo dire di essere molto soddisfatto della serata nella quale andiamo a festeggiare i nostri successi raccolti nella passata stagione. Il Serravalle è un bel gruppo, affiatato che ogni domenica sui vari campi gara cerca sempre di dare il massimo per onorare la maglia e lo sponsor tecnico, la Maver che da tantissimi anni ci segue e continua a credere in noi. Per questo voglio ringraziare Alberto Neri che in passato è stato anche un nostro atleta.  A luglio andremo in Slovacchia a fare il mondiale per clubs dove cercheremo di fare meglio dell’anno scorso in Slovenia.
La squadra è forte, con tanta esperienza, e grazie all’apporto tecnico della Maver riusciremo a toglierci delle soddisfazioni”.

17

La società Serravalle Maver partecipa con successo all’attività agonistica in repubblica su diversi fronti come il campionato carpa, trota e da quest’anno rafforza anche l’attività della pesca in mare grazie all’arrivo dal pesca mercato di componenti che fanno parte della nazionale mare di San Marino.

Nel settore della pesca alla trota è stata messa in evidenza la lotta continua tra due avversari amici che ogni anno si contendono le prime due posizioni con il stesso piazzamento, Bruno Zattini ed Emanuel Muraccini primo e secondo.

Dopo l’ottima cena la musica ha preso il sopravvento e quasi tutti si sono buttati in pista per ballare, e la prima canzone è stata un classico del liscio romagnolo… San Marino Good Bye.

Classifiche Carpe 2014

Classifiche Trote 2014

LE FOTO DELLA SERATA

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

13

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.