PASTURE BY TUBERTINI CON FERRUCCIO GABBA

Sfido qualsiasi pescatore o agonista a smentire il fatto che “la pastura” rappresenti qualcosa quasi di magico, un ricettacolo di segreti che sta alla base dei successi di un campione o di una squadra. In quel sacchetto, in quel miscuglio di ingredienti ognuno può vederci tante cose, quante la fantasia o l’ingegno possono farcene entrare, il tutto finalizzato a prendere più pesci dell’amico/avversario o il pesce della vita.

Il mondo delle pasture, il luogo in cui prendono forma, per molti é sempre restato un piccolo miraggio, un’isola lontana; noi di Match Fishing, con le nostre telecamere, siamo entrati in uno di questi “antri magici”, un luogo in cui si assemblano tante di quelle miscele “segrete” che hanno portato a tente vittore gli atleti che le hanno usate e tanti pesci a tantissimo agonisti e pescasportivi d’Italia e d’Europa.

Cicerone di lusso in questa visita è stato per noi Ferruccio Gabba, che assieme ad Achille Degli Esposti ci ha illustrato come e cosa si lavora nel mulino Tubertini e come nascono le pasture mitiche che hanno portato tanti titoli Italiani e Mondiali alla Lenza Emiliana ed hanno contribuito a scrivere la storia agonistica ed amatoriale del nostro sport.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.