CAMPIONATO ITALIANO COPPIE FEEDER: IL TRICOLORE A FULVIO FORNI E LORIS SPIMPOLO

Nel 2012 furono Marchese e Mariotti (Lenza Emiliana), nel 2013 toccò a Setti e Morandi (Alto Panaro), nel 2014 a Mazzetti e Scarponi (Castelmaggiore) e nel 2015 ad iscrivere i loro nomi nell’albo d’oro di questo Campionato italiano a coppie di feeder sono stati Fulvio Forni e Loris Spimpolo (Futura 2000).

IMG_0033

Sul secondo gradino del podio i ravennati Ridolfi Paolo e Ferniani Maurizio del team lenza Romagnola Tubertini con 3 penalità mentre sul terzo gradino del podio si insediano gli umbri Broncolo Giacomo e Giovannoni Nicola del team Umbertide Feeder Team (Preston Italica) anche loro con 3 penalità.

Se la prima edizione fu disputata sul fiume Arno pisano, le successive edizioni sono state tutte organizzate sul Circondariale di Ostellato Valle Lepri.

Quest’anno il campionato è stato posticipato rispetto alle date previste dal calendario nazionale gare, perché il canale ha mostrato un grave ritardo di condizione.

Le cause di questa situazione possono essere diverse ma di questo ne abbiamo già parlato a lungo in altri reportage per cui in questo articolo ci soffermeremo a raccontare la cronaca di questo evento.

FEEDER COPPIE CLASSIFICA FINALE

Su un canale difficile, con tanti cappotti al sabato in gara 1 e altri ancora in gara 2, anche se la domenica un timido segnale di ripresa lo si è visto, ha prevalso la capacità di aspettare il pesce con lunghe attese e sfruttare quelle poche mangiate che potevano capitare durante le 10 ore di gare.

Le linee di pesca sono state quelle delle lunghe distanze in entrambe le gare, con i neo campioni che hanno preferito cercare il pesce sulla linea della tre quarti di canale con alcune fughe sotto canna per cercare il pesce di taglia.

Ma come hanno pescato Forni e Spimpolo lo scopriremo nelle prossime ore con la parola ai protagonisti.

Alla seconda manche non si sono presentati ai nastri di partenza, per abbandono per scarsa pescosità, una ventina di coppie e questo gettare la spugna deve fare riflettere.

Un bel sole primaverile ha reso meno pesante il bilancio di questa trasferta ad Ostellato che merita comunque tutto il rispetto per quanto ha saputo darci in passato e ne siamo sicuri per quello che anche in futuro saprà regalarci in fatto di divertimento.

La mattina della finale inizia al luogo del raduno, al Bar Miky, dove tutti sono ansiosi di verificare i sorteggi con la collocazione delle teste di serie.

IMG_9942

Il giudice di Gara Alberto Guerzoni illustra le norme da rispettare durante la competizione.

IMG_9944

Il canale purtroppo si presenta in più parti, agli occhi dei concorrenti, pieno di rifiuti che andrebbero quanto prima asportati perché fonte di inquinamento e così il sottoscritto come promesso, ripulisce il proprio picchetto raccogliendo una quantità indescrivibile di rifiuti composto da bottiglie di plastica, bottiglie di vetro, lattine, sacchetti di plastica, buste di nylon, scatole per esche, e altro ancora.

IMG_9946

IMG_9956

Massimo Rossi, Presidente regionale Emilia Romagna, inizia le premiazioni consegnando ai vincitori maglie e medaglie.

IMG_9958

E questo è il film fotografico delle premiazioni, del podio e dei vincitori in festa.

A tutti ancora tanti complimenti per avere onorato, nonostante le difficoltà del campo gara, questa bella manifestazione di feeder fishing.

IMG_9960

IMG_9962

IMG_9964

IMG_9966

IMG_9968

IMG_9970

IMG_9972

IMG_9979

IMG_9984

IMG_9985

IMG_9988

IMG_9989

IMG_9991

IMG_9992

IMG_9994

IMG_9996

IMG_9999

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.