PROVINCIALE FEEDER BOLOGNA: A MALALBERGO SUL RIOLO SI VINCE CON LE CARPE

 

BOLOGNA FEEDER DOPO LA TERZA PROVA – UFFICIOSA –

A Malalbergo di Bologna, lo si raggiunge facilmente uscendo ad Altedo autostrada Bologna Padova, si trova un canaletto di bonifica che tutti conoscono con il nome di Riolo.
Il “fosso” è largo 25 metri ma ha una profondità limitata che non supera, nei punti più profondi, il metro.
Questo canale della bassa bolognese è stato scelto dalla Fipsas per la disputa della terza prova del provinciale individuale di Bologna di Feeder fishing.
Fino al giorno prima il colore dell’acqua era buono e con esso anche l’attività del pesce.
La notte ha portato un forte temporale che ha di fatto intorbidito l’acqua e così le mangiate sono calate vistosamente.
Di buon’ora i 24 concorrenti iscritti si sono presentati agli ordini di Enrico Landi, rappresentante del GPO Tubertini, sodalizio organizzatore della prova, e alle 8 puntuali hanno avuto inizio le ostilità.
Due linee di pesca, a metà canale, dove di solito pescano a roubaisienne, e dall’altra parte a ridosso delle cannelle cercando di entrare possibilmente nelle piccole anse create dalla canna.
La gara è partita in sordina, ma appena la temperatura ha iniziato a salire e l’acqua a rischiarirsi, le mangiate sono arrivate.
Il leit motiv di questa pescata sono state le grosse carpe che una volta agganciate dovevano essere allontanate dalla canna per avere la fortuna di portarle poi a guadino.
In diversi hanno visto la propria lenza strappata nella ferrata ma altri, ben armati di filo e di canna, sono riusciti a vincere la fuga dei grossi ciprinidi.
Uno di questi, che oggi realizza il peso più alto, è Moreno Pandini della Castelmaggiore Maver, che di fatto pescava in casa visto che dal canale abita solo a sei km di distanza, ha sfruttato la perfetta conoscenza del “fosso” e con la calma flemmica che lo contraddistingue è riuscito a realizzare due belle catture per un peso superiore ai 7500 punti.

Come avrà pescato il “pando” della Castelmaggiore? Beh lo abbiamo chiesto a lui direttamente:

IMG_3574

Vai Pando raccontaci i segreti per vincere su questo canale che tu conosci molto bene…
Si lo conosco molto bene e qui ci vengo spesso anche per poche ore avendo la fortuna di abitare a pochi chilometri dal canale.

Quindi oggi per te è stato un gioco da ragazzi…
Beh una gara non è mai facile ma qui me la cavo visto che ci pesco in diversi modi, è come se fosse la mia palestra per la pesca, il laboratorio per affinare le mie ricette per la pesca a method e a feeder.

Quindi sarai venuto a provare il canale nei giorni precedenti, giusto?
Si si anche ieri mattina sono venuto a testare il canale, visto che nelle ultime uscite era stato molto avaro, e con grande sorpresa il pesce aveva risposto bene, una carpa strappata e una miriade di carpettine da 100-200gr.

IMG-20150801-WA0001

Secondo te il temporale ha cambiato le carte in tavola?

Eh si purtroppo il temporale ha fatto si che questa mattina il colore dell’acqua tendesse al torbido con vegetazione vagante in superficie, corrente dovuta all’immissione delle acque piovute nella notte proprio in questa zona.

Dai dai andiamo al dunque svelaci i segreti per pescare e vincere su questo campo gara…
Ehi ehi vacci piano con lo svelare i segreti, qui ci devo gareggiare ancora… ma visto che peschiamo in squadra insieme per te posso fare un’eccezione e a gara chiusa ti posso dire tutto.

Dunque sono partito facendo un fondo a centro canale e uno contro la sponda opposta, poi ho iniziato a pescare come ieri ma il pesce non rispondeva.

Ecco vedi Pando sei criptico quando dici “ho iniziato a pescare come ieri” io mica ero con te a pescare…vabbè ho capito non insisto. Dunque visto che non prendevi nulla cosa hai fatto?

Ho deciso di reimpostare la gara sulla pesca alle carpe con puntatine ogni tanto a centro canale.

Dai pando raccontaci la lenza con annessi e connessi…
Uffa ma vuoi sapere proprio tutto… ho usato un pasturatore da 15 gr con la pastura che uso quando pesco a method, (e ridaje) amo piccolo ma robusto (e ridaje) legato con del 0.16 (miracolo hai svelato il diametro del filo).

Carpe grosse con filo sottile del 0,16 ma come mai?
Non ho voluto esagerare con il diametro del filo perchè se ci si attacca alle cannette sono guai, visto che per prendere le carpe bisogna far cadere il feeder rasente alle cannette il più possibile.

Carpe e bigattini un binomio obbligato giusto?

Macchè, io non ho dato bigatti per paura di radunare sotto i pescegattini e se ci sono quelli le carpe non vengono.

Quindi quante gobbe hai attaccato?
Aggancio quattro carpe ma riesco a salparne solo due che mi permettono di vincere il settore con oltre 7000 punti.

IMG_3573

Io ho pescato non tanto lontano da te e posso confermare che le carpe agganciate sono state quattro comunque bravissimo a credere in questa pescata che richiedeva conoscenza del campo gara e pazienza per aspettare la mangiata .

Grazie Alessandro, ma non ti ho visto pesare, come mai?

Ma guarda credo che la macumba di qualche bolognese nei miei confronti che sono romagnolo tifoso del Cesena oggi abbia sortito l’effetto sperato.

Marco, mi rifarò la prossima volta e anche a te Good Fishing!!.

scarpa
A

B

C

IMG_3569

IMG_3570

IMG_3572

 

IMG_3575

IMG_3578

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.