PROVINCIALE 1 SERIE PADOVA: IL COMMENTO DEL CAMPIONE MATTEO CREPALDI

Il provinciale individuale di Padova si è concluso da qualche giorno, l’ultima prova è stata disputata sul fantastico Mincio di Peschiera , dove a contendersi il titolo c’era un terzetto formato da Crepaldi, Zazzeron e Rossi.

Il sorteggio ha voluto che i due compagni di squadra capitassero a spalla nello stesso settore mentre invece in patavino Rossi ha sofferto un picchetto non facile.

Alla fine grazie ai pesci presi e portati in nassa chiudono entrambi sul podio con Crepaldi a vincere la volata finale.

IMG_4376

Matteo Crepaldi, oggi sul Mincio si è concluso il campionato provinciale di prima serie, dove sei uscito trionfatore per il secondo anno consecutivo. Raccontaci come sei arrivato a questa vittoria?
Il campionato era su cinque prove: la prima in Canal Bianco ad Adria, poi in Idrovia a Padova, sul Brian, ad Ostellato e l’ultima domenica qui sul fiume Mincio. Ci siamo divertiti molto sia in Canal Bianco che in Idrovia, con pesche diverse, invece Ostellato è stato molto avaro, dove ho risolto la gara con qualche pesce all’inglese sulla metà, infine siamo arrivati sul Mincio dove ci giocavamo il titolo io ed il mio compagno di squadra Luca Zazzeron a pari punti con Andrea Rossi.

padova 1

Come avete impostato la gara te e Luca?

Io e Luca, siamo capitati ancora una volta spalla a spalla, ed è stata una gara molto combattuta. All’inizio abbiamo pescato all’inglese sui 30 metri con casteroni e pastura a spaccare, su un paio di metri d’acqua, poi ci siamo portati sulla roubaisienne e sulle bolognesi, perdendo anche diversi pesci entrambi. Andrea Rossi, è stato anche svantaggiato dal picchetto. Comunque pochi pesci ma di taglia.

Un giudizio su questo campionato…

Anche quest’anno sono stato fortunato a portarmi a casa questo campionato, un pesce faceva la differenza. E’ stato un Campionato molto bello ed equilibrato, con campi di gara molto pescosi con medie di pescato elevate, a parte un Ostellato avaro dove non c’era ancora la peschetta, con anche dei cappotti, è stato veramente complicato, ma per il resto pescate sempre abbastanza belle. In Brian, ero ultimo di gara ed ho preso un po’ di pesce. Alla fine mi sono divertito e poi la conclusione sul Mincio, spettacolare!
Hai vinto il Campionato Provinciale, grazie ad un ottimo approccio su ogni campo di gara. Domenica il Mincio era veramente difficile da interpretare!
Quando fai pescate su 3-4 cinque pesci non è facile, bisogna affrontarli nella giusta maniera, ti prepari fai la tua gara con le proprie convinzioni. Tipo sabato io ed il mio socio Luca, pescavamo insieme e lui era convinto nella pescata a bolognese ed io con la roubaisienne ed inglese pescando molto lungo, due approcci completamente diversi. Quindi bisogna credere a quello che si fa’, ogni volta che cambi la linea di pesca vedi sempre qualche mangiata ma bisogna prenderli e portarli a casa, a volte agganci quelli sbagliati e questo non ti riesce.
Bene ti facciamo tanti complimenti per questa annata chiusa con il botto e ti aspettiamo alle prossime competizioni!
Grazie, ci mancherebbe e ci vediamo per l’Italian Master a casa mia e sicuramente anche al Maver Day!

IMG-20151018-WA0036

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.