CARASSIO DAY 3° EDIZIONE: IL DOMINIO DELLA GOLDENFISH E FERRUCCIO GABBA

Sulle prime colline di Santarcangelo di Romagna a Masrola di Borghi, ha sede il famoso complesso di pesca sportiva LAGO DELLE QUERCE, formato da un carpodromo e un carassodromo, ben gestito dalla Famiglia di Mara e Paolo Pesaresi.

lago 1
In questo impianto durante l’anno si svolgono diverse gare di pesca al colpo e di pesca alle carpe e tra questa è diventata famosa la classica di mezza estate denominata “la 24 ore” alla quale partecipano anche famosi campioni di pesca.

Sabato 14 novembre era in programma la terza edizione del Carassio day, una sfida organizzata da Match Fishing, alla quale sono state invitate le squadre della Lenza Emiliana Tubertini Campione d’Italia 2015, la Goldenfish Tubertini che tanto bene ha fatto nell’ultimo CIS colpo, la Lenza Biancazzurra Tubertini di San Marino e per ultimo il Team Match Fishing formato da noti giornalisti del portale.

L’appuntamento è al lago di prima mattina, la giornata uggiosa intrisa di nebbia ci consegna un approccio che si avvia sotto tono anche perché negli occhi, nel cuore e nell’anima ci sono ancora le immagini strazianti di Parigi viste in Tv la sera prima.

Nonostante tutto si parte, i concorrenti delle quattro squadre, dopo il caffè e i saluti, si avviano per posizionarsi nel picchetto sorteggiato e piano piano ci si avvicina al gong fissato per le ore 10.
LAGO 4

Si inizia subito con qualche goliardico sfottò e chissà il perché al centro della bagarre c’è sempre Luca Caslini.

Il sorteggio ha voluto che a spalla nello stesso settore capitassero i tre Top Player Gabba, Caslini e Fontana pronti a dare l’anima per primeggiare in una sfida che travalica il risultato stesso.

La sfida nella sfida però è tra Gabba e Caslini, già compagni di società in Lenza Emiliana Tubertini, il primo Campione d’Italia e il secondo retrocesso in A2 con la squadra C, poiché nelle precedenti due edizioni hanno vinto una volta ciascuno e quindi immaginate la tensione.

Sui picchetti dei tre campioni si raggruppava un folto pubblico arrivato per l’occasione anche da lontano per osservare da vicino la gara.

IMG_0374

La gara ha inizio, e subito Ferruccio fa capire di che pasta è fatto, portando a guadino una carpotta da un paio d’etti.

Fontana e Caslini  all’inizio faticano a carburare, devono aggiustare alcune cose, e così anche tutti gli altri.

La pesca parte con regolarità dopo l’effetto della pasturazione eseguita con la fionda e composta da bigattini e pellet.

La maggior parte dei concorrenti sono partiti a 11,50 mt ma poi dopo avere esaurito la pesca a quella distanza tutti si sono allungati a 13 metri.

La pesca in questo laghetto non è facile, per ingannare i carassi sono necessarie lenze da 0,20 a 0,75 con terminali dello 0,8 e amo del 20 ed elastici del 9.

IMG_0511

IMG_0508

IMG_0505

La maggior parte dei concorrenti ha pescato con pochissimo appoggio e le mangiate si vedevano meglio se si esercitava un continuo invito della lenza per stimolare i pesci ad attaccare l’esca.

L’innesco utilizzato da tutti è stato il classico bigattino innescato singolarmente o in coppia oppure un piccolo chicco di mais.

La gara è stata sempre in discesa per Ferruccio Gabba che ha dimostrato ancora una volta il suo valore andando a realizzare il primo assoluto con 11,420 di peso nonostante in questo lago ci peschi una volta ogni due anni.

A livello di squadre invece ha vinto la Goldenfish con 11 penalità davanti alla Lenza Emiliana con 12, la Lenza Biancazzurra terza  e a chiudere il Team Match Fishing con 14 penalità a dimostrazione del grande equilibrato tra le tre squadre in lizza.

classifica

L’evento è stato interamente registrato da match Fishing TV con in regia Peppe Trani e il video lo potrete vedere tra qualche settimana.

IMG_0294

Dopo le foto di rito tutta la comitiva si è trasferita nella zona ristoro del Bar per consumare il delizioso pranzo romagnolo sapientemente preparato e servito da Mara.

IMG_0548

IMG_0546

E dopo il pranzo tutti in giardino per le premiazioni finali alla presenza di Paolo il quale ha offerto dei gadget personali a tutti i partecipanti.

IMG_0568

winner

Applausi per tutti e un saluto con l’impegno di ritrovarsi il prossimo anno nello stesso periodo.

IL FILM FOTOGRAFICO DELLA GARA

IMG_0291

IMG_0292

IMG_0293

I PROTAGONISTI

LUCA RUFFINI
IMG_0295

BELLI LUIGI
IMG_0296

FERRARINI GIONATA
IMG_0297

BIORDI MASSIMILIANO
IMG_0298

PASQUALINI ANDREA
IMG_0299

BANDINI GABRIELE
IMG_0300

CORRADI MARCELLO
IMG_0301

BIORDI IVAN
IMG_0302

COSTARELLI ALBERTO
IMG_0303

LOZUPONE MICHELE
IMG_0304

CORRADI GIANLUCA
IMG_0305

ANGELINI JACOPO
IMG_0306

IMG_0307

BOTTEGONI DAMIANO
IMG_0308

BORGATTI ANGELO
IMG_0309

GENOVESI MARCO
IMG_0310

PO SANDRO
IMG_0311

FONTANA MASSIMO
IMG_0312

CASLINI LUCA

IMG_0314

GABBA FERRUCCIO
IMG_0315

RASCHI FILIPPO

gol

MOMENTI DELLA GARA

IMG_0316

IMG_0317

IMG_0318

IMG_0319

IMG_0320

CASLINI LE HA PROVATE TUTTE

CONTRO AVVERSARI DI VALORE

IMG_0323

IMG_0324

IMG_0330

IMG_0331

IMG_0332

IMG_0335

IMG_0336

IMG_0337

IMG_0339

IMG_0340

IMG_0341

IMG_0342

IMG_0343

IMG_0344

IMG_0346

IMG_0347

IMG_0348

IMG_0349

IMG_0350

IMG_0352

IMG_0353

IMG_0354

IMG_0356

IMG_0358

IMG_0360

IMG_0361

IMG_0363

IMG_0364

IMG_0365

IMG_0366

IMG_0367

IMG_0369

IMG_0370

IMG_0371

IMG_0372

IMG_0373

IMG_0376

IMG_0378

IMG_0382

IMG_0384

IMG_0385

IMG_0389

IMG_0391

IMG_0392

IMG_0393

IMG_0394

IMG_0395

IMG_0396

IMG_0397

IMG_0398

IMG_0399

IMG_0401

IMG_0403

IMG_0404

INIZIA LA PESATURA

IMG_0406

IMG_0407

IMG_0409

IMG_0410

IMG_0414

IMG_0416

IMG_0417

IMG_0420

IMG_0422

IMG_0423

IMG_0426

IMG_0428

IMG_0429

IMG_0433

IMG_0434

IMG_0436

IMG_0437

IMG_0439

IMG_0444

IMG_0445

IMG_0449

IMG_0453

IMG_0455

IMG_0457

IMG_0461

IMG_0465

IMG_0467

IMG_0472

IMG_0474

IMG_0477

INTERVISTA A FERRUCCIO GABBA

E VIDEO GARA TRA POCHI GIORNI SU

MATCH FISHING TV

IMG_0484

IMG_0494

IMG_0531

IMG_0533

IMG_0534

IMG_0536

IMG_0540

IMG_0541

IMG_0542

IMG_0543

IMG_0544

IMG_0545

IMG_0547

IMG_0549

IMG_0552

IMG_0554

IMG_0560

IMG_0566

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.