ATTENTATO AI LAGHI SA.PA.BA. DI BOLOGNA

I laghi della Fipsas di Bologna, situati a Casalecchio di Reno, meta negli ultimi tempi di numerose uscite di pesca sia per gli amanti del colpo, del feeder e altre discipline, sono stati oggetto questa notte di un attentato di natura vandalica messa a segno da delinquenti la cui provenienza potrebbe essere facilmente immaginabile.

Il lago è attrezzato con un capanno di legno dove sono messi a dimora attrezzi e alcuni prodotti per rifocillare i pescatori.

Ci siamo sbagliati, erano presenti attrezzi e prodotti perché solo nel mese di dicembre vi sono stati ben cinque furti notturni che hanno azzerato ogni accessorio compreso materiale di poco valore.

Questa notte l’ennesimo raid, ma siccome era già stato rubato tutto i delinquenti per ripicca hanno pensato bene di incendiare tutto.

Vandali, peggio dei barbari che quando passavano nei villaggi facevano terra bruciata dietro di loro, Vandali!!

I pescatori non hanno più pace, dopo il bracconaggio selvaggio che ha azzerato la fauna ittica nei laghi, canali e fiumi, ora devono subire anche attentati molto brutti e cattivi come quello di questa notte a Bologna.

Agli amici che gestiscono il lago Sa.Pa.Ba. di Bologna, in particolare all’amico Rosa, alla FIPSAS di Bologna va tutta la nostra solidarietà e auspichiamo che le forze dell’Ordine possano acciuffare questi delinquenti e che la Legge possa condannarli in modo pesante.

IMG-20160126-WA0000

IMG-20160126-WA0001

IMG-20160126-WA0002

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.