TROFEO SERIE A1: IN BORMIDA – MASIO LA 3° PROVA ALLA CANNISTI PESCALUNA BALLABENI TUBERTINI

Nel fine settimana del 3 e 4 settembre si è svolta la 3 prova del Trofeo di serie A1.

La 1° zona ha pescato al Bormida al Castello mentre la 2° zona a Masio. La gara si è disputata su due giorni nei medesimi campi di gara.

La tappa di oggi viene vinta con 11,5 penalità dalla società ASD Cannisti Pescaluna (Ballabeni Tubertini), mentre con 12 penalità si piazza seconda l’ASD S.P.S. F.lli Campana (Tubertini). Terza piazza sul podio di giornata per il C.P.T. Barriera Nizza (Tubertini) con 14 penalità.

Dopo questa prova, dove la pesca ha spaziato tra canne fisse corte 3 – 3,5 metri alla ricerca delle alborelle e la classica roubaisienne dove ad essere insidiati erano cavedani e carassi e carpe, sporadici i siluri, al comando nella progressiva dopo la terza prova troviamo tre squadre tutte con 43 penalità e che sono nell’ordine l’ ASD Longobardi (Milo), ASD S.P.S. F.lli Campana (Tubertini) e ASD Cannisti Pescaluna (Ballabeni Tubertini).

Il commento del nostro Simone Ravizza:

ravizza-simone

Sabato 3 e domenica 4 settembre si e’ svolta la 3° prova del trofeo di serie A1 nei fiumi Bormida e Tanaro; con una gara che si articolata in due giorni a causa della ridotta capienza dei rispettivi campi di gara.

La manifestazione in entrambi i giorni e’ iniziata alle ore 9,30 preceduta dai classici 10 minuti di pasturazione dove i concorrenti hanno iniziato ad alimentare le loro postazioni di gara.

I campi di gara presentano delle caratteristiche differenti, al Bormida (che si e’ presentato con acqua al giusto livello) dove ha pescato la 1° e 3° zona la pesca per la prima parte della gara e’ stata prevalentemente alla ricerca delle alborelle con canne fisse dalla 2,5 alla 3,5 metri per poi passare nei primi picchetto i del campo di gara alle ricerca dei triotti con canne fisse più’ lunghe 5-6 metri, mentre nei picchetti sotto si e’ pescato sul fondo vicino alla riva alla ricerca di carpette, barbetti e qualche sporadico siluro determinante per il risultato del settore.

Domenica la pescosità al Bormida e’ calata leggermente rispetto al sabato ma si sono registrati sempre dei buoni pesi.

A Masio invece la zona e’ stata suddivisa in 2 tratti il settore A-B ha pescato sopra il ponte, mentre il C-D sotto il ponte; a differenza di sopra il fiume era sporco e alto a causa della pioggia caduta a meta’ settimana ma anche con queste situazioni le catture sono state buone, addirittura sembrava che domenica con l’acqua che si schiariva si sono catturati pesci di taglia maggiore.

E adesso un arrivederci alla 4 prova che svolgerà’ a fine settembre al Fissero, e vogliamo avvisare chi fosse interessato la settimana prima sul canale si svolgerà una gara di prova a coppie organizzata dalla societa’A.P.D Team 2000 Colmic e potete trovare informazioni nella sezione tutto gare.

3 prova A1

3 prova A1 progressiva

DSC_4322

02

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.