La Fario Trabucco trionfa al Masini e con lei la provincia di Massa Carrara

Ormai i campionati di categoria stanno volgendo tutti al termine e qualcuno è già terminato aprendo la programmazione all’anno 2017. Anche il Regionale Toscano “Masini” si è concluso e ha visto trionfare la squadra S.P.S.D. Fario Trabucco della Provincia di Massa Carrara.

Mi sento di dire che la Provincia di Massa Carrara nell’anno 2016, in rapporto al numero di iscritti, ha trionfato per numero di società che hanno avuto accesso al campionato superiore di A 3 e per la qualità di pescatori della provincia che militano in società toscane.

Ho raggiunto i componenti della società vincitrice di questo Masini 2016 e rendiamo quindi onore alla prima classificata con questa intervista.

a cura di Rosa Micheli
rosa-micheli

Cominciamo dal conoscerla meglio questa società:

Volete raccontare ai lettori di Match Fishing la storia della vostra società?
La nostra società nasce nel 1972 a Soliera Apuana una frazione del comune di Fivizzano in provincia di Massa-Carrara. Orientata prevalentemente alla pesca al colpo, per cercare di ovviare al problema della mancanza di campi gara nel nostro territorio fin da subito i primi soci si diedero l’obbiettivo di creare una sede ed un piccolo lago “il Lago Fario” che venne poi ampliato nel corso degli anni fino ad arrivare ad oggi, protagonista di gare anche a livello nazionale .

14627816_10209680691325868_94566286_n
Il sostentamento economico che ci porta a gareggiare a livello nazionale deriva dalla organizzazione annuale di una sagra presso la nostra struttura dove numerosi soci, e non, contribuiscono allo svolgimento della sagra stessa.
Nel 1991 la S.P.S.D. Fario ha la sua prima sponsorizzazione con l`azienda Trabucco rimanendo l`unico importante sponsor ad oggi.
Vari sono stati i risultati , per citare i più importanti: sono stati vinti due Campiona ti Italiani a Box rispettivamente nel 1997 e 1998 e la vittoria nel 2002 del girone 2 del Campionato Regionale . ‚

14804826_10209680693885932_1780568051_n

Avete conseguito il titolo di campioni regionali, come vi siete approcciati a questo Campionato?
Avevamo due squadre a disputare questo Masini. Non ti nascondo che il nostro approccio al campionato è particolarmente difficoltoso, e la difficoltà è dovuta alla distanza dai campi gara ed anche al livello elevato della competizione; ma questo ci ha stimolato a dare sempre il massimo
con entrambe le squadre per tutta la stagione.

14794037_10209680692845906_594561749_n

Quale è stata di queste sei gare quella più impegnativa? E quale invece avete affrontato in modo sereno?
La gara più impegnativa è stata la prima prova dei play off nel fiume Elsa. Era una gara piena d’insidie e di difficoltà dovute alle caratteristiche del campo gara; invece la gara che ci lasciava un po’ ‚più sereni e che pensavamo più alla nostra portata è stata la gara sul fiume Arno a Pisa, questo perchè spesso vi disputiamo gare anche di altri campionati e quindi abbiamo una maggiore conoscenza del campo gara maggiore e il tipo di pesca si avvicina maggiormente alle capacità dei componenti della squadra.

Volete muovere una critica a questo campionato?
Se si può fare una critica è sulla formula dei play off. Così impostata rischia di vanificare e rendere inutili le prime quattro gare del campionato .
Avrete certamente da muovere anche un complimento però!
Il complimento che ci sentiamo di fare va a tue le società partecipanti. A nostro avviso c ‘è un ‚elevato livello dei pescatori che fanno di questo campionato uno dei Campionati Regionali più belli e difficili d’Italia .

Avete una figura di riferimento in società ?
Il nostro riferimento in società, la nostra guida è il Presidente il Sig. Baldini Euro uno dei primi promotori e fondatori della S.P.S.D. Fario Trabucco.

Penso che questo risultato abbia dentro di sé nuovi traguardi, quindi quali sono i progetti per il futuro?
Per il futuro speriamo di rimanere in A3 con la squadra promossa e di riuscire a far salire anche l’altra squadra. Quest’anno non è riuscita a salire con noi solo per poche posizioni.

In conclusione….
Un ringraziamento per quest’anno meraviglioso è da attribuire in modo particolare all’azienda Trabucco per tu o il supporto tecnico e a tutti i soci che ci aiutano e ci sostengono.

Grazie a tutti voi per il tempo dedicatomi.
Zia

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.