2° Trofeo Bricchi Pesca………è ancora Sensas!!

Domenica 13 novembre, presso il Lago dell’Olmo, a Tornaco in provincia di Pavia, si è svolta la seconda edizione del TROFEO BRICCHI, organizzato dal famoso negozio BRICCHI PESCA, situato a Mortara di Pavia.

dpp_0321

Ma l’evento era gia’ iniziato il giorno prima con l’esposizione delle novita’ per la pesca al colpo ed il feeder fishing di alcuni marchi famosi del settore sempre da Bricchi.

dpp_0322

5 sono stati i team presenti alla competizione, presso il lago, che si sono sfidati, in una giornata nuvolosa ma non freddissima, con la tecnica del feeder , nella cattura di carassi, qualche storione, ma soprattutto molte carpe, anche di peso notevole, addirittura oltre i 10.000 punti.

I marchi ed i nomi dei componenti delle squadre che hanno partecipato a questa gara sono stati:

SENSAS con Maurizio Setti, Marco Manni, Fabio Cauzzi e Marco Costantini;

TRABUCCO con Andrea Venturini, Matteo Carbognani, Maurizio Biolcati e Cristian Camera;

PRESTON con Massimiliano De Pascalis, Mirko Govi, Cristian Gadda e Niro Salvatore;

MILO con Massimo Reggiani, Matteo Maggi, Agostino Fucilio e Stefano Tribuzio;

Ed infine COLMIC con Angelo Cantoni, Stefano Negri, Maurizio Casalini ed Ivan Salvalaglio;

kop

Anche quest’anno hanno preso parte a questo trofeo, nomi importanti del feeder italiano come i CT della nazionale di feeder Maurizio Setti e Marco Manni, che insieme ai suoi compagni di squadra Fabio Cauzzi e Marco Costantini, hanno vinto solo qualche settimana fa’ il Campionato Italiano a squadre, sempre in questa specialità.

La competizione iniziata alle ore 9 e della durata di 5 ore, ha visto l’impostazione della tattica di gara, lanciando sulla distanza dei 20/25 metri pasturatori del tipo open end, method feeder o gabbiette in plastica e ferro di circa 20/30 grammi oppure oltre i 50 metri, sempre gli stessi, ma con grammature piu’ sostenute addirittura anche di 45/60 grammi, per la ricerca delle grosse carpe presenti sul lago, utilizzando pastura o pellet.

Come inneschi sono stati utilizzati a giro, band’um galleggianti ed affondanti di vari colori, proibito l’utilizzo dei bigattini, del mais e di prodotti siliconici, in base alle regole del lago.

Oltre alla bravura di ogni singolo pescatore, ha giocato un ruolo importantissimo la taglia dei pesci portati alla pesa, c’è chi con tre pesci ha raggiunto oltre i 20 kg. e chi invece magari 4 kg.

I settori, suddivisi da cinque concorrenti ha visto prevalere: Angelo Cantoni che al numero 20 ottiene l’assoluto di giornata con oltre 58000 punti, grazie a 5 carpe di peso elevato, oltre 8 kg.; Cristian Gadda, al numero 7, che ha catturato anche due bellissimi storioni, uno addirittura di 11320 punti che gli permette di conquistare il premio per il pesce piu’ grosso, a scapito di Marco Manni, sempre nello stesso settore, che nonostante abbia catturato la carpa piu’ grossa di 11000 punti, per soli 320 grammi perde questo simpatico premio ; poi Andrea Venturini, al numero 15 grazie ad un peso complessivo di 16250 punti e Cristian Camera al picchetto numero 5 con oltre 9000 punti.

Alle 14, terminata la pesatura, e dopo un po’ di suspance, i giochi erano fatti e dopo aver stilato la classifica, ancora una volta il team Sensas conquista questa manifestazione, questa volta con 10 punti, seguito da un terzetto fermo ad 11 punti, ma che vede il team Trabucco secondo, il team Colmic terzo e il team Preston, quarto. Quinto posto per il team Milo con 17 penalita’.

Dopo Ia premiazione e le foto di rito, tutti si sono diretti verso il buffet del lago, offerto dal Sign. Rosolino ai presenti.
Grazie a tutti per aver partecipato a questo evento!!
Per M.F.
Natascia Baroni

baroni

GALLERIA FOTOGRAFICA COMPLETA

dpp_0362

dpp_0328

 

 

dpp_0304

dpp_0293

dpp_0260

dpp_0256

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.