VALTER TAMAS: IL 2 VOLTE CAMPIONE DEL MONDO IN FIERA A FORLI’

Alla Fiera di Forlì, al caccia & Country Fishing Expo, nel padiglione di Tubertini abbiamo anche incontrato il due volte Campione del mondo e campione individuale d’Europa, l’ungherese Valter Tamas.

2

Non ci siamo fatti sfuggire l’occasione per rivolgergli alcune domande. Al microfono di Luca Caslini ha detto:

Il 2016 per Valter Tamas sarà ricordato come un anno da incorniciare, perchè non capita di vincere un titolo mondiale a squadre e un titolo individuale europeo nella pesca al colpo. Dunque grande soddisfazione che il forte campione ungherese titolare di tre negozi di pesca nel suo paese e produttore di una linea di prodotti da pesca, il quale ha così commentato la domanda di Luca:

” si sono molto contento per questi risultati, dopo avere fatto diversi podi come squadra nazionale negli anni passati con medaglie di bronzo e d’argento, finalmente però siamo riusciti a vincere la medaglia d’oro. Una bella soddisfazione che si aggiunge al mio titolo individuale, come hai ricordato, vinto nel campionato d’Europa 2016.

1

A proposito di Europeo, nel 2017 il campionato europeo sarà ad Adria , conosci il campo di gara Valter, lo hai già visto?

Si conosco il canale di Adria non tanto perchè ci abbia pescato ma siccome seguo il vostro sito e poi ho un ottimo rapporto di amicizia con la ditta Tubertini e Ferruccio Gabba, a grandi linee sono informato delle caratteristiche di questo campo gara. In ogni caso le competizioni come un europeo e un mondiale sono molto diverse tra loro e tutto si decide una settimana prima con le prove sul canale.

 Avere vinto diversi titoli internazionali, che gli hanno reso tanta popolarità, ti hanno avvantaggiato nel tuo paese per quanto riguarda le vendite nei tuoi tre negozi?

Ma guarda devo dirti che in Ungheria, come in Italia, ci sono tanti agonisti nel match ma non come in Italia e l’avere vinto un titolo di campione del mondo e d’Europa non mi ha portato particolari vantaggi all’attività commerciale dei miei negozi. Tuttavia devo dirti che questa popolarità però mi porta dei vantaggi nei rapporti commerciali con i fornitori con i quali posso strappare migliori condizioni nei prezzi.

In Ungheria ci sono meno agonisti che in Italia ma nonostante tutto da anni siete una delle nazioni più preparate e competitive sul versante internazionale?

si da noi è così nel match pochi ma buoni, ah ah ah.. ma devo confessarti che il match addirittura in una classifica virtuale si colloca al quarto posto dopo il feeder che si piazza ampiamente al primo posto per numero di praticanti, il carp fishing e lo spinnig che sono a pari merito al secondo e terzo posto e poi solo dopo arriva il match. Sto pescando molto a feeder e spero di potermi qualificare per poter partecipare nel 2018 nel mondiale per nazioni di feeder che si terrà qui in Italia. Non è facile perchè in Ungheria ci sono tanti buoni in questa pesca. Più facile per me nel colpo.

Ad aprile organizzi in Ungheria a Szeged il Walterland alla quale partecipano anche alcuni italiani tra i quali Domenico Nizzoli. Come sta andando l’organizzazione dell’evento?

Si ad aprile a si ripete questo evento internazionale al quale partecipano tanti campioni provenienti da diversi paesi. Devo dire che la gara al colpo vede già oggi il tutto esaurito, non abbiamo più un posto disponibile mentre invece nella gara di feeder che si svolge solo la domenica abbiamo ancora posti disponibili.

Bene Valter allora in bocca al lupo per il Walterland e per la tua prossima attività agonistica.

Vi ringrazio tutti ed in particolare del lavoro che fate con il vostro portale molto seguito anche nel nostro paese. Ciao a tutti e arrivederci a maggio ad Adria dove verrò per difendere il mio titolo individuale di Campione d’Europa.
img-20161127-wa0034

img-20161127-wa0040

 

img-20161127-wa0049

 

img-20161127-wa0051

img-20161127-wa0053

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.