Ingresso Sud B: Testa-a-testa fra Di Stasio e Asmondo

Il Sud B è un raggruppamento un pò “border line”, in diversi sensi. In senso geografico, in quanto è il più periferico a livello nazionale e nel senso della partecipazione, che è veramente ridotta ai minimi termini.

Per quattro anni la Serie A7, cui facciamo riferimento quanto intendiamo Sud B, ha assegnato il proprio titolo soltanto in due prove, in singolo week end, quindi con una rappresentatività molto limitata, poi, da un paio di stagioni si è risaliti a quattro prove e quest’anno il torneo passa a sei, uniformandosi agli altri gironi. Non sappiamo, però quale potrà essere la partecipazione effettiva, dal momento che ci saranno due prove in Puglia, quattro in Calabria e nessuna in Sicilia.

Di Stasio

Giuseppe Di Stasio, a destra mentre viene premiato, parte in pole position, minacciando seriamente le storica leadership di Alfredo Asmondo

Ad ogni modo la classifica di ingresso vede una novità, dopo anni di ingessamento sulla figura di Alfredo Asmondo, leader indiscusso del raggruppamento. Infatti, grazie soprattutto ad una stagione 2016 incredibile, conclusa con quattro primi, ma anche al concomitante scarto di 4,50 nel 2012, è Giovanni Di Stasio che, con la media del 2,00 su sei gare, affianca in vetta alla griglia di partenza proprio il campione della Granfonte Naty Li Volsi (che a sua volta scarta 2,50) ed anzi, a parità di media e di numero di gare, lo sopravanza per il maggior numero di primi.

Asmondo

Il dominatore assoluto del Rendimento Sud B, praticamente da quando è stato istituito, è Alfredo Asmondo (Grantonte Naty Li Volsi), qui al peso al Biviere di lentini

Adesso bisognerà vedere se Di Stasio (Aps. Sud 96 Tubertini Potenza) saprà essere all’altezza, in una stagione non priva di insidie, dato anche il basso numero di gare alle quali si fa riferimento. Infatti il titolo del quinquennio 2013-17 verrà assegnato con un minimo di partecipazione a 10 prove, pertanto entrano in griglia tutti coloro che ne hanno ad oggi almeno quattro (che sommate alle sei del 2017 potrebbero raggiungere appunto le dieci gare): è chiaro che con numeri così bassi le medie di rendimento sono molto aleatorie e suscettibili di grandi variazioni in più o in meno.

Ecco quindi che, intanto occorrerà vedere se i siciliani, e quindi Alfredo Asmondo,  parteciperanno e poi anche altri potrebbero entrare in ballo, a cominciare da Giuseppe Massimino, compagno di scuderia di Di Stasio che vanta un 3,00 su quattro sole prove, così come Pietro Caccamo della Lenza del Simeto. Da notare che gli agonisti che vantano un numero superiore di gare, lo devono alla partecipazione nei vari anni al CIS, che, nonostante il coefficiente di 0,6, li ha un pò penalizzati, come Elio Paese (Arintha Colmic) ed i catanesi della Red Fish Angelo Guarnera e Gioacchino Messina, tutti elementi, peraltro, il cui valore, a livello di Sud B, è altamente riconosciuto.

Massimino Giuseppe

Giuseppe Massimino (Aps. Sud 96 Tubertini), potrebbe essere l’outsider della stagione…

Da notare, comunque che il numero dei presenti nella griglia di partenza con almeno 4 prove, è salito a 62.

Ecco la classifica dei primi 20 in pdf.

Ingresso Sud B

di Stefano Bastianacci 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.